● - “COMUNE E ATER LASCIANO UNA FAMIGLIA SENZA ACQUA” - Succede a Tuscania - Toscanella - 2019


Zodiac  
Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

● - “COMUNE E ATER LASCIANO UNA FAMIGLIA SENZA ACQUA”

Pubblicato da in Dal Web ·

 
 
Elisa Bianchini (Asia Usb) chiede agli organi competenti di intervenire al più presto. Comune e Ater lasciano una famiglia senza acqua.
 
Da un mese comune e Ater non intervengono, nonostante i ripetuti solleciti, costringendo una famiglia a non avere acqua utilizzabile in casa.
 
Un mese fa, una famiglia di Tuscania, residente nel quartiere popolare ex Gescal, sia è rivolta all’Associazione inquilini abitanti, Asia, perché la pressione dell’acqua che arrivava in casa era troppo bassa per essere utilizzabile.
 
Un problema normale si penserebbe, nell’acquedotto comunale o nelle tubazioni dell’appartamento deve esserci qualche perdita.
 
Un sopralluogo per capire le competenze di intervento fra comune e Ater, tre giorni e il problema è risolto. Nella provincia di Viterbo non è così.
 
Asia e la famiglia hanno contatto più volte l’amministrazione e l’istituto sia con mail tracciabili sia oralmente, ma niente è stato fatto.
 
Istituzione ed ente, che dovrebbero avere come scopo proprio la tutela degli interessi di cittadini e inquilini, non hanno ritenuto legittimo neanche rispondere.
 
Ad oggi, con una temperatura che sfiora i 35 gradi, la famiglia non può svolgere normalmente le azioni igieniche basilari. E’ diventato impossibile farsi una doccia, o accendere la lavatrice.
 
A causa del mancato intervento di comune e Ater si profila un rischio grave per la salute, venendo meno le condizioni igienico-sanitarie.
 
Rischio di cui anche la prefettura è stata avvertita.
 
Asia Usb esorta gli organi coinvolti ad intervenire immediatamente per ripristinare le condizioni di vivibilità e salute a norma di legge.
 
Elisa Bianchini
Asia Usb
 



2 commenti
Voto medio: 125.0/5
pinuccio
2019-06-30 13:47:02
FINO AL 24 MAGGIO C'ERA UN GRAN VIAVAI DI ATTUALI AMMINISTRATORI E SFALCIATORI DI ERBA AL QUARTIERE GESCAL E ZONA ATTORNO AD OGGI INCURIA IMMONDIZIA ERBA ALTA E INTONACI PERICOLANTI
MAGIA MAGIA ALTRI 5 ANNI DI SUPERCAZZOLE E SONO 10!!!!
Andrea
2019-07-09 10:35:14
Questa amministrazione ha vinto su GESCAL, fotovoltaico, immondizia. Ma ha vinto ancor di più rifilando alle fasce più deboli le solite frottole. Non credo la gente si “beva” tutto così come si dice. Credo si sia quasi rassegnati a credere che qualcuno cambierà qualcosa. Avete visto quelli che giocano alle slot machine? Il tiro vincente è sempre subito dopo quello perdente. Siamo diventati questo e facciamo finta di essere diversi. Chi vuole essere Europeo, chi vuole essere tollerante con tutti e buonista, il caso del politico di Casapound che dice potrebbe essere tua madre tua sorella e poi viene interessato da un fatto così vicino a ciò che lui stesso scrive. Ecco come siamo e potrei farne mille di esempi. Politici che si rivolgono al popolo chiamando ‘Gli Italiani’ come a significare che loro non sono coinvolti con le leggi che riguardano gli italiani o il popolo. Domanda .... loro chi sono? Il problema vero e’ che la giustizia sociale riguarda il basso, l’alto si è totalmente esentato. Facciamo le pensioni a 1500 euro a tutti senza distinzione, sei stato bravo nella vita lavorativa attiva? Bene mangi con 1500 euro e il resto per la tua bravura o presunta bravura te lo scalo sulla tassazione dovuta per ciò che hai costruito nella vita. Pensioni d’oro? Ma che significato hanno? Tu sei stato bravo, mica devo mantenere le tue generazioni, si chiama nepotismo, no pensione. Ma quando con cose come queste si tocca le tasche allora si invoca la forca per questo genere di parole. Sento sempre dire ma io ho versato me la sono guadagnata!!! Facciamo due conticini e vediamo se è proprio così, l’aspettativa di Vita vista come allungamento dei tempi per la pensione dovrebbe essere anche il taglio perché becchi più denaro o no? Ooooooo quante c’è ne sarebbero....

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu