● - CASE DI RIPOSO. RIPARTITO DALLE CENERI IL CENTRO IMPEGNATO DA LUNGHISSIMI ANNI NELL'ASSISTENZA ANZIANI IN STRADA MONTALTESE A TUSCANIA. - Succede a Tuscania - Toscanella - 2021

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

● - CASE DI RIPOSO. RIPARTITO DALLE CENERI IL CENTRO IMPEGNATO DA LUNGHISSIMI ANNI NELL'ASSISTENZA ANZIANI IN STRADA MONTALTESE A TUSCANIA.

Pubblicato da in Dal Web ·

Villa Iris: La cura? È una missione. Un figlio che affida una madre affida tutto. Per questo la permanenza qui deve far sentire come a casa.
 
Chiunque l’avrebbe data per spacciata, ma non lei. Elisa Reggiani due anni fa non si è voluta arrendere all’idea che Villa Iris, struttura per l’assistenza degli anziani, restasse segnata dalla gestione e dagli eventi infausti che l’avevano percorsa negli ultimi anni. La sua passione, maturata nel corso della vita, per le persone anziane - “i nonni di tutti” li chiama - l’ha portata a credere alla riuscita di un’impresa difficile, quella di risollevare dalle ceneri la casa di riposo di Tuscania.
 
Oggi Villa Iris è una residenza di elevata qualità, rinata grazie all’impegno e alla competenza degli operatori, che ogni giorno accompagnano nelle attività della vita quotidiana dei vari ospiti. Una vera e propria missione quella che Villa Iris porta avanti in qualità di presidente della realtà assistenziale insieme ai due collaboratori: Eleonora Delle Vigne e Niccolò Campanelli, sempre impegnati a dare il meglio non soltanto a chi abita le stanze della Villa, ma anche alle loro famiglie.


 
Affidare una madre, per un figlio, è affidare tutto, spiega: per questo il team ce la mette tutta affinché la permanenza presso la sua struttura faccia sentire la persona a casa propria. Autosufficiente, o semi, l’anziano qui è seguito in ogni aspetto del vivere quotidiano, da quello più semplice, come alzarsi la mattina, all’esigenza di effettuare medicamenti particolari che domandano la competenza infermieristica. E accanto all’educatore professionale, lo psicologo e l’assistente sociale che accompagnano la persona nel mantenimento delle capacità cognitive e creative, attraverso l’organizzazione di laboratori e passatempi manuali, c’è poi il ritaglio di piccoli momenti di benessere come il lavaggio dei capelli, la piega per le signore.
 
Per troppo tempo, c’è stato il rischio di trascurare l’anziano, non solo nei dettagli come questo, ma anche sotto aspetti di maggior portata. Invece la vita è importante soprattutto ora, che le forze diminuiscono, ma il desiderio di socializzare, essere amati, continua a resistere. Dopo due anni di duro lavoro, fra cui la rimessa a nuovo degli spazi, oggi Villa Iris è un’oasi nel vero senso della parola, non soltanto perché immersa nel verde. Le camere sono ampie, singole e doppie, gli orari come richiesto dall’età, ma altrettanto flessibili a seconda delle esigenze.
 
Dopo pranzo si conversa come in famiglia, i momenti di festa lo sono davvero, come il recente Carnevale che ha visto gli ospiti di Villa Iris creare e indossare le loro maschere.
 
La struttura
Un luogo di respiro, uno spazio di fiducia.
 
Villa Iris può ospitare fino a 47 ospiti. L’ampio spazio esterno, immerso fra i pini, è circondato dal vigneto, dall’oliveto. Qui, con l’avvicinarsi della bella stagione è possibile passeggiare, fermarsi a chiacchierare. Il benessere che Villa Iris oggi dà ai suoi anziani è testimoniato anche dal rapporto di fiducia costruito con le famiglie.
 



1 commento
marilena
2022-03-24 22:15:02
confermo tutto
ho trovato affidando mia madre a questa struttura tanta professionalita e sopratutto tanta umanita' in tutto il personale.

Una gestione quella di Villa Iris supportata dalla serieta' e dalla puntualita' nel mantenere sempre gli impegni presi da Eleonora e Niccolo'.

Dopo ogni visita a mia madre vado via tranquilla e soddisfatta nel lasciarla in buone mani con dell 'ottimo personale.

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu