● – L’EX SINDACO MASSIMO NATALI RISPONDE A DELLE ACCUSE FATTE A PROPOSITO DELL’ASILO COMUNALE - Succede a Tuscania - Toscanella - 2019

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

● – L’EX SINDACO MASSIMO NATALI RISPONDE A DELLE ACCUSE FATTE A PROPOSITO DELL’ASILO COMUNALE

Pubblicato da in Blog Toscanella ·
Non è mia abitudine polemizzare con quella persona che, tramite questo blog, ha rilasciato, qualche giorno fa, alcuni benevoli apprezzamenti sull’operato degli attuali amministratori e gratuite critiche su quello del sottoscritto, all’epoca dei fatti sindaco della città, o con il gestore della pagina ufficiale dell’attuale amministrazione comunale.
 
Leggendo alcuni commenti all’articolo “Ci piove… governo ladro”, (che potete vedere a questo link) pubblicato su questo sito e quello fatto da “obiettivo comune 2.0”, mi trovo, mio malgrado, chiamato in causa e obbligato a raccontare la mia versione dei fatti per cercare di fare un poco più di chiarezza sull’argomento.
 
Un certo signor Caos, molto probabilmente vicino all’attuale Amministrazione ma certamente con tanta confusione in testa dovuta all’inesperienza o forse alla simpatia nei confronti dei nostri amministratori, mi accusa di “non aver vigilato attentamente sui lavori” di ampliamento della scuola materna “Maria Teresa Vignoli”- 1° stralcio, e indirettamente di essere responsabile delle infiltrazioni di acqua che si sono verificate.
 
Obiettivo comune invece scrive: “Male informati i consiglieri di maggioranza o forse fanno finta di non ricordare che tale opera è stata progettata e appaltata dal ex Sindaco NATALI, accanito sostenitore di Regino Brachetti. Si potrebbe aggiungere che prima di scrivere sciocchezze se avessero chiesto notizie al consigliere POTESTIO VINCENZO, molto informato sui fatti in quanto per 5 anni consigliere di maggioranza passato oggi all'opposizione, non avrebbero detto parola”.

 snap del post di Obiettivo Comune 2.0

Il primo individuo, tra le numerose sciocchezze che ha scritto, dimostra di aver ragione quando afferma che il progetto era a firma dell’Amministrazione Natali, ed io preciso: “fortemente voluto dall’Amministrazione Natali”, tanto da raggiungere lo scopo di ottenere un contributo di 800.000 euro, erogato da una Società per la fornitura di energia elettrica, utile alla realizzazione di un necessario ampliamento della scuola.
 
Con successivo regolare bando di gara i lavori per la realizzazione della prima fase del progetto vennero affidati, per un di importo pari a 400.000 euro, ad una impresa edile locale.
 
Poco prima delle elezioni comunali del 25 maggio 2014, alla presenza dei componenti dell’Amministrazione Natali e del Presidente Tajani, si è svolta la cerimonia di posa della prima pietra di inizio lavori.
 
Con l’insediamento dell’amministrazione Bartolacci avvenuto pochi giorni dopo l’inizio dei lavori, questi sono proseguiti come da progetto e hanno ottenuto da parte degli organi competenti, in data 29.03.2016, l’approvazione dello stato finale, la relazione sul conto finale e soprattutto, a conferma della esecuzione dei lavori a regola d’arte, la certificazione di regolarità.
 
Poi l’Amministrazione Bartolacci, non si sa perché, decise di pavimentare la terrazza della nuova ala della scuola materna, affidando i lavori ad un’altra ditta.
 
Da quel momento iniziarono i problemi di infiltrazione d’acqua, e non prima.
 
Infiltrazioni dovute a cosa?. Non certamente ad errori di progettazione o di affidamento di appalto dei lavori. Qui, a ragione, potrebbe ben rispondere il signor Caos ribadendo il fatto che, molto probabilmente, chi di dovere non avrebbe vigilato in modo opportuno. Quella persona non era certo un appartenente all’amministrazione Natali.
 
A questo punto mi chiedo come mai allora non fosse stata interessata la ditta che costruì quella struttura?
 
Visto che siamo in tema mi preme aggiungere anche che, tra qualche tempo, quasi certamente si verificheranno infiltrazioni non solo sul soffitto e sulle pareti della scuola, ma anche dal pavimento visto che secondo me, che non sono un architetto ma neanche uno sprovveduto, le griglie per la raccolta  delle acque piovane che sono state installate a ridosso della struttura sono di una sezione troppo piccola e pertanto insufficienti a raccogliere e provvedere allo smaltimento della pioggia che cadrà durante i temporali e nubifragi con i quali dovremo continuamente confrontarci.
 
Quando il signor Caos afferma che: “Le chiacchiere stanno a zero … il problema esiste … l’attuale amministrazione lo deve risolvere, ma viene dalla amministrazione Natali che in quel caso doveva vigilare meglio. Questi sono i fatti veri e la realtà senza aggiungere altro ora però bisogna ricorrere ai ripari”, è veramente convinto di ciò che pensa e scrive o lo fa solo per ricevere un complimento da chi cerca di supportare con le sue elucubrazioni mentali?.
 
Consiglio al signor Caos di fare molta attenzione a diffondere notizie false e diffamatorie che mi riguardano. Lo informo che il sottoscritto, al fine di tutelare la propria immagine ed il suo buon nome, non ha nessun problema a presentare una formale denuncia querela a meno che non gli vengano presentate sentite scuse.
 
Per quanto riguarda il gestore di “obiettivo comune 2.0” invece vorrei chiarire che la mala informazione è quella che fa lui visto che mi sembrerebbe di capire che la progettazione, la ditta appaltante e molto probabilmente il fatto che io sia, a suo dire, “un accanito sostenitore del  cons. Brachetti” sarebbero le vere cause delle infiltrazioni.
 
Mai, parole furono così false.
 
Lui sa meglio di me che le cause vanno ricercate nel vero motivo per il quale qualcuno decise di piastrellare il tetto dell’asilo.
 
Chi fu lo scienziato che all’epoca partorì quell’idea, ma soprattutto perché?
 
A mio avviso, proprio perché i consiglieri di opposizione hanno parlato e si sono fatti spiegare bene la questione dal dott. Potestio hanno deciso di pubblicare l’articolo.
 
E che dire circa “la contestazione con il tecnico all'epoca incaricato”?.
 
Se non lo sapesse glielo dico io: “Il tecnico delle vostre contestazioni non ne sa proprio niente!.
 
Non sarebbe forse ora di iniziare ad amministrare e a comportarsi come persone mature, serie e responsabili che dicono sempre la verità ai loro concittadini?.
 Massimo Natali



18 commenti
Voto medio: 1185.0/5
1 2
#400.000 €
2019-08-21 12:12:10
Che fine hanno fatto gli altri 400.000 €? Sono andati a contribuire al tanto sbandierato attivo di bilancio?
Gigipica detto anche l'IDIOTA
2019-08-21 12:29:18
E adesso che risponde il caro CAOS su questo argomento? Chi ha fatto piastrellare il tetto? Quando sono iniziate le infiltrazioni? Toscanella scrive idiozie? Che ne pensi CAOS? Coraggio, sei sempre così prolifico in difesa di questa amministrazione, spesso senza documentarti? Scrivi qualcosa....
Pino
2019-08-21 12:43:56
Tranquillo sig Natali non è mai colpa loro ora dopo di lei la prenderanno con i Curunas
Pino
2019-08-21 12:48:24
@caos
Stai rilassato che vi hanno votato di nuovo
La campagna delle promesse ha funzionato buon lavoro ora datene atto ai vostri elettori
Praticate che è ora
La piscina comunale pare la nuova Guinea !
E so passati 100!de gg no 90
Head & Shoulders
2019-08-21 13:17:42
Caos dopo aver sbagliato shampoo ora starà grattandosi la pelata per inventare un'altra fake news.
Gigipica
2019-08-21 14:07:31
Prontooooo...??? Caoooos... ci sei...?? Natali mette date e fatti... non "Idiozie". Diglielo a Natali che è un bugiardo... provaci....
Renato
2019-08-21 14:15:01
Forse è meglio che si scusi, visto la diffida del sig. Natali.
Fausto Ferrara
2019-08-21 14:38:32
Di solito quando non si hanno le competenze, l'unica cosa che rimane e scaricare la colpa, fare polemiche e metterla in chiacchiere. Che questa amministrazione ha delle carenze di competenza, non è che ci vuole molto; forse le ha per coloro che non hanno mai visto cosa significhi amministrare con competenza la cosa pubblica.
Ha riguardo della scola materna, da professionista posso dire che l'amministrazione in carica avrebbe dovuto seguire i lavori come D.L. e avrebbe dovuto far eseguire il collaudo da un professionista terzo, capace e competente. E che quindi si deve assumere la responsabilità dell'esecuzione dei lavori e del collaudo che erano di sua competenza. Sbagliare ci sta, ma non ammettere gli errori è tipico degli incompetenti e presuntuosi, non vorrei metter il dito nella piaga, ma mi sembra che siano caratteristiche tipiche, e già più volte mostrate, da parte di questa amministrazione Comunale.
massimiliano
2019-08-21 16:04:36
Non è Caos che ci deve rispondere delle sue affermazioni "patologiche". Ma è questa amministrazione bugiarda e incompetente che deve rispondere a tutti i cittadini dei loro fallimenti passati e quelli che verranno...e chiedere scusa al Sig. Massimo Natali, cosa che non faranno mai...arroganti.
Gigipica
2019-08-22 09:55:04
Paolo, la tua mail non esiste....
Gigipica
2019-08-22 10:08:21
Ti ringrazio Paolo, difatti mi era sfuggita e l'ho cancellata. Anche gli IDIOTI sbagliano.
Caos
2019-08-22 10:39:41
Buongiorno sono stato chiamato in causa e sinceramente non capisco perché tutto questo clamore intorno al sottoscritto e non mi fate nemmeno godere le ferie in pace visto che sono fuori Italia. Comunque vorrei dire al Sig. Natali che io non ho fatto niente altro che dare una mia opinione su alcune prese di posizione fatte sia dalla opposizione che dalla maggioranza se per notizie false e diffamatorie intende che ho detto che doveva vigilare meglio le posso chiedere scusa ci mancherebbe ma come ha visto io ho detto basta chiacchiere bisogna risolvere il problema poiché non era mia intenzione offendere nessuno ma solo dare una mia opinione, anche perché in questo blog se si parla male della attuale amministrazione allora tutti concordi se si parla bene giù a dire cose pesanti anche contro il sottoscritto, di cui Non mi preoccupo, ma nessuno prende le mie difese non su cosa dico ma per ciò che qualcuno mi dice. Sig. Natali spero sia stato esaudiente. Volevo far notare che io sono un semplice cittadino e non un consigliere qualche volta come tutti posso sbagliare ma sono e rimango solo un cittadino e non sono certo io che risolvo o no i problemi. A Pica voglio dire, mi conosci, e il tuo tono sarcastico su di me dimostra solo che vedi solo argomenti contro la attuale amministrazione ma io e tu lo sai non ho mai dato e mai lo farò dell'idiota a qualcuno ne mai ho offeso nessuno dunque non capisco le tue parole contro il sottoscritto. Posso anche sbagliare come detto sopra con alcune affermazioni e maleinterpretazioni vedi Sig. Natali ma ho sempre e solo detto ciò che penso e credo senza mai andare oltre. Giggi tu hai le tue idee io le mie ed il rispetto deve essere la prima cosa ma non puoi dire ciò che non sono. Io scrivo ma non offendo.
Gigipica
2019-08-22 11:12:32
Caos. Io non ho offeso nessuno, ho solo detto che prima di fare certe affermazioni ci si dovrebbe documentare.
Renato
2019-08-22 14:29:40
Se avesse voluto godersi in pace le ferie avrebbe potuto evitare di scrivere cose delle poi ha dovuto pentirsi.

Anche il sig. Natali ha, più di lei, il sacrosanto diritto di godersi in pace le ferie senza perdere tempo per rispondere a chi mette in giro falsità.

Si cruccia e meraviglia del fatto che nessuno prende mai le sue difese.
Io mi meraviglierei del contrario.
romolo
2019-08-23 11:51:05
Ho capito bene? Per costruire una piccola parte ad ampliamento della scuola materna si è spesa una somma di 4oo.ooo euro solo per la realizzazione della prima fase e per la seconda? Mi sembra una somma eccessiva. o no. Vorrei una vostra opinione.
1 2

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu