● - LE PASSEGGIATE DI ANNA RITA PROPERZI VENERDI' 25 GIUGNO - DALL'ABBAZIA CISTERCENSE DI SAN GIUSTO AI CAMPI DI LAVANDA - Succede a Tuscania - Toscanella - 2021

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

● - LE PASSEGGIATE DI ANNA RITA PROPERZI VENERDI' 25 GIUGNO - DALL'ABBAZIA CISTERCENSE DI SAN GIUSTO AI CAMPI DI LAVANDA

Pubblicato da in Passeggiate Anna Rita ·
Sapete perché a Tuscania è iniziata la coltivazione della lavanda e le attività legate a questa bellissima pianta aromatica? Ve lo racconterò nelle mie passeggiate!
 
Come ogni anno da ormai più di dieci anni anche questa estate, rispettando le norme del distanziamento sociale, si tornerà ad ammirare la bellezza dei luoghi storici di Tuscania e dei suoi campi fioriti e curati come giardini dalle aziende produttrici. Seguendo la tradizione dei monaci cistercensi, venuti dalla Francia molte aziende iniziarono la coltivazione della lavandula officinalis e del lavandino grosso
 
La passeggiata di venerdì 25 giugno permetterà di scoprire la splendida Abbazia Cistercense di San Giusto dove nel 1146 i monaci cistercensi provenienti dalla Francia si stabilirono. Infine raggiungeremo rigogliosi campi dell’Azienda Agricola di Gubbiotti Lucia - Lavanda della Tuscia bellissimi sia al mattino che al tramonto.
 
L'Abbazia di San Giusto offre oggi la stessa magia di molti secoli fa quando monaci e viandanti che percorrevano le antiche strade decisero di fermarsi.
 
L’opera dell’uomo e quella della natura si fondono proprio come voleva San Benedetto da Norcia.
 
Il monastero si affaccia sulla valle del fiume Marta. La presenza di sorgenti ha sicuramente incoraggiato gli insediamenti fin dall’epoca etrusca, romana e medievale.
 
La prima notizia sicura di una comunità monastica di San Giusto è della fine del X secolo, quando un gruppo di monaci, seguendo la Regola di San Benedetto da Norcia, fondarono il primo monastero.
 
Nel 1146, l’abbazia cistercense di Fontevivo (Parma), abbazia figlia di Clairvaux (Francia), inviò un gruppo di monaci a reinsediare San Giusto come abbazia cistercense, probabilmente il cenobio benedettino era ormai abbandonato.
 
Nel XV purtroppo l’abbazia fu definitivamente soppressa e da allora in poi i suoi edifici caddero in rovina. Noi avremo la possibilità di ammirarne la rinascita di questo luogo, grazie all’attuale proprietario Mauro Checcoli, ingegnere bolognese (medaglia d’oro olimpica Tokio 1964) e alla sua famiglia che nel 1990 acquistano l'azienda con i ruderi dell’abbazia di San Giusto. Subito decisero di farla rivivere impegnandosi in un arduo percorso di scavo, restauro e ricostruzione iniziato nel 1994, quasi del tutto completato. Oggi l’abbazia di San Giusto è un’azienda agricola biologica eco-compatibile ed un luogo per viaggiatori, artisti, appassionati di natura e d’arte.
 
Dopo questa immersione nella bellezza del paesaggio e della storia dell’abbazia ci sposteremo con le auto nell’azienda agricola Lavanda della Tuscia, immersa nel verde della maremma Laziale, lontana dal centro abitato e dalle strade ad elevata percorrenza come statali e provinciali, che coltiva da molti anni lavanda (LAVANDULA ANGUSTIFOGLIA MILL) volgarmente detta lavandino grande, senza l'impiego di sostanze chimiche, mentre la raccolta delle infiorescenze viene fatta esclusivamente a mano. L'estrazione dell'olio essenziale viene eseguito mediante procedimenti di distillazione in corrente di vapore dai fiori dopo poche ore dalla raccolta, preservandone le caratteristiche e peculiarità.
 
INFORMAZIONI PER DETTAGLI: 333 4912669 Anna Rita Properzi Guida Turistica e Ambientale Escursionistica Aigae, con polizza assicurativa professionale RC attiva. Potrete scrivermi tramite whatsapp o tramite mail: annaritaproperzi@gmail.com.
 
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: posti limitati nel rispetto del distanziamento e delle norme anticovid19.
 
QUOTA INDIVIDUALE: 15€ che comprende visita guidata e contributo visita.
 
APPUNTAMENTI:
 
Mattina: ore 9.30 -12.30
 
Pomeriggio: ore 16.30-19.30
 
Incontro al parcheggio Piazzale Bersaglieri-Viale Fabio Filzi (sotto le mura della città)
 
Non dovrete parcheggiare, perché ci sposteremo con le auto per recarci all’Abbazia di San Giusto.
 
Dopo la visita della chiesa e del complesso abbaziale, ci sposteremo di nuovo con le auto presso l'azienda Lavanda della Tuscia, a circa 15 minuti dal centro abitato per ammirare i bellissimi campi di lavanda fiorita.
 
Fine visita intorno alle ore 19.30/20
 
DURATA: 3 ore circa
 
ABBIGLIAMENTO: scarpe comode e chiuse, abiti leggeri, cappellino, acqua. Dotarsi di mascherina e gel sanificante
 
SABATO 26 GIUGNO


 
La casa sull'albero, percorso sensoriale tra le colline di lavanda
 
Chi da bambino non ha sognato di avere una casa sull’albero?
 
Noi potremo ammirarla da vicino, approfittando della fioritura della lavanda. Faremo un percorso sensoriale tra le splendide colline vulcaniche dell'Agriturismo la Piantata, partendo dalla casa padronale, un casale costruito nei primi anni dell’800 e finemente restaurato.
 
Cammineremo per tre chilometri circa attraverso ulivi secolari, orti di piante officinali aromatiche con alberi di frutti antichi ed infine risalendo dall'ombreggiata forra del fiume ci troveremo sulle colline assolate e coperte di lavanda a perdita d'occhio.
 
Durante il percorso potremo visitare una suggestiva tomba etrusca a camera del IV secolo A.C dallo straordinario soffitto affrescato e scolpito a travi ad imitazione della casa. Da qui scenderemo attraverso un fresco bosco di querce e cerri nella forra del torrente Arrone tra ponticelli di legno e cascatelle che scorrono sulle pietre vulcaniche. Una sorgente utilizzata dai proprietari sin dal 1800 è ancora oggi visibile e alimenta un antico lavatoio restaurato. Sarà un percorso facile e rilassante, adatto a tutti e ricco di ambienti naturali molto diversi tra loro,
 
Bello sia al tramonto che al mattino durante il quale potremo goderci le farfalle tra la lavanda, ascoltare il ronzio delle api al lavoro, e riconoscere le varietà di piante aromatiche
 
Più di dieci anni fa a Tuscania, seguendo l’esempio dei monaci francesi venuti dalla Francia, fu iniziata la coltivazione delle piante aromatiche: la lavandula officinalis e il lavandino grosso.
 
 
APPUNTAMENTO ore 17 con la guida ed inizio del percorso (in fase di prenotazione verrà fornita la posizione esatta del luogo di incontro)
 
COSTO DELLA VISITA 20€ (che comprende visita guidata 8€ + ingresso al percorso sensoriale con bevanda rinfrescante biscottini alla lavanda 12€);
 
DURATA 2 ore e 30/3h circa
 
ABBIGLIAMENTO: abiti comodi e leggeri, pantaloni lunghi leggeri, scarpe da trekking o scarpe chiuse e non lisce, bastoncini da trekking utili, cappellino, acqua.
 
LUNGHEZZA del percorso 3 km; facile
 
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA posti limitati nel rispetto delle norme anticovid19
 
PER INFORMAZIONI E DETTAGLI: 333 4912669, Anna Rita Properzi Guida Turistica e Ambientale Escursionistica associata AIGAE, (anche whatsapp)
 
Dopo la visita se ne avrete voglia potrete tornare a Tuscania per una tappa enogastronomica in relax.
 
DOMENICA 27 GIUGNO  TRA TERZIERI E CAMPI DI LAVANDA AL TRAMONTO


 
Non una semplice passeggiata ma un viaggio nella storia dei Terzieri di Tuscania, gli antichi quartieri medievali, periodo in cui la città era molto estesa e potente.
 
Un percorso ad anello all'interno della città. Si potranno ammirare angoli davvero suggestivi e meno conosciuti. Passeggiando tra i vicoli si potranno scoprire freschi ed ombreggiati cortili rinascimentali, chiese di solito chiuse con splendidi capolavori pittorici all'interno, fontane medievali un tempo alimentate da sorgenti e monumentali fontane barocche, realizzate all'inizio del 1600 dopo la costruzione del primo acquedotto.
 
A seguire si raggiungerà l’Agriturismo Sensi dove si trova il campo di lavanda ed il Casino di Caccia del Cardinale Ercole Consalvi, costruito nel 1800. La tenuta fu un piacevole luogo di rifugio e meditazione di un personaggio che svolse un ruolo importantissimo durante il pontificato di Papa Pio VII. Il Cardinale Ercole Consalvi fu segretario dello Stato Pontificio durante il pontificato di Pio VII dal 1800 al 1806. Il Cardinale ebbe un importante ruolo diplomatico nei rapporti tra il pontefice Pio VII e Napoleone Bonaparte. Il Casino di Caccia Consalvi fu edificato sul pianoro tufaceo che si affaccia sulla profonda forra del torrente Maschiolo, a circa due chilometri dal centro della città, oggi circondato dalla lavanda e da ulivi centenari. Questo è il miglior periodo per godere della bellezza della fioritura, il colore è intenso e i fiori si riempiono di farfalle e di api indaffarate nel lavoro. L’Azienda Agricola Sensi è tutta al femminile, guidata dalle sorelle Claudia e Patrizia che hanno avviato la coltivazione della lavanda, realizzando una linea cosmetica a base di olio extravergine d’oliva e olio essenziale di lavanda, oltre che il loro olio Dop e tanti altri prodotti.
 
PER INFORMAZIONI: 333 4912669 Anna Rita Properzi Guida Turistica autorizzata e Guida Ambientale Escursionistica associata ad AIGAE con polizza assicurativa RC attiva.
 
Potete scrivere anche tramite messaggio WHATSAPP, mail annaritaproperzi@gmail.com) o telegram:
 
https://t.me/lepasseggiatediannarita;
 
APPUNTAMENTI:
 
- domenica 27 giugno pomeriggio ore 16.30-19-30;
 
- martedi 29 giugno pomeriggio ore 16.30- 19.30;
 
Al momento della prenotazione verrà fornito il link per il luogo di incontro e per il parcheggio.
 
EQUIPAGGIAMENTO: abbigliamento e scarpe comode, pantaloni lunghi, cappellino per il sole, gel e mascherina.
 
PRENOTAZIONE: obbligatoria posti limitati nel rispetto del distanziamento e delle norme anticovid. Gli amici a quattro zampe sono graditi e ammessi con guinzaglio.
 
CARATTERISTICHE DEL PERCORSO: passeggiata facile e adatta a tutti di circa 6 km in parte nel centro storico della città ed in parte sul campo di lavanda
 
QUOTA INDIVIDUALE: € 15,00 che comprende visita guidata e auricolari;
 
La visita non prevede ingressi a pagamento. Gratuita per i ragazzi.
 
 
FESTA DELLA LAVANDA 2021
 
Estate a Tuscania
 
passeggiando tra i campi di lavanda
 
Prossimi appuntamenti:
 
 
LUNEDI 28 GIUGNO
 
Tuscania Etrusca. Passeggiata tra le più belle Necropoli Etrusche di Tuscania
 
Finale con pic- nic aperitivo tra ulivi e fiori di lavanda dell’Agriturismo Valentini Bio.
 
Mattina su richiesta ore 9.30 -12.30
 
Pomeriggio ore 17.00-19.30
 
 
MARTEDI 29 GIUGNO
 
Lo splendore delle Basiliche Romaniche di Tuscania San Pietro e Santa Maria Maggiore
 
Tappa finale sui campi di lavanda dell'Agriturismo Sensi e visita del Casino di Caccia del Cardinale Consalvi.
 
Mattina su ore 10.00-12.30
 
 
MARTEDI 29 GIUGNO
 
Tra Terzieri e campi di lavanda. Passeggiata alla scoperta degli antichi quartieri della città di Tuscania, dei suoi angoli più belli, piazze, fontane e palazzi nobiliari, con finale sui campi di lavanda dell'Agriturismo Sensi e visita del Casino di Caccia del Cardinale Consalvi.
 
Pomeriggio ore 16.30-19.30
 
 
MERCOLEDÌ 30 GIUGNO
 
Lo splendore delle Basiliche Romaniche di Tuscania San Pietro e Santa Maria Maggiore e finale con pic-nic aperitivo tra uliveti e fiori di lavanda dell’Agriturismo Valentini Bio.
 
Pomeriggio ore 16.30-19.30
 
VENERDI 2 LUGLIO
 
Dai monaci Cistercensi ai campi di lavanda a Tuscania.
 
Passeggiata storico naturalistica alla scoperta dell'Abbazia cistercense di San Giusto dove nacque la coltivazione della pianta aromatica, con finale sui campi di lavanda dell'Azienda Lavanda della Tuscia
 
Mattina su richiesta ore 10.00-12.30
 
Pomeriggio ore 16.30-19.30
 
SABATO 3 LUGLIO
 
La casa sulla quercia pluricentenaria - Percorso sensoriale tra i campi di lavanda e le erbe aromatiche dell’Agriturismo la Piantata.
 
Passeggiata storico naturalistica di circa 3 km tra uliveti secolari e le colline di lavanda dove si trova la casa sulla quercia centenaria, visita di una particolare tomba etrusca e della forra del torrente Arrone
 
Mattina su richiesta ore 9.30 – 12.00
 
Pomeriggio ore 17.00 – 19.30
 
DOMENICA 4 LUGLIO
 
Le più belle Necropoli Etrusche di Tuscania e il Casino di Caccia del Cardinale Consalvi con finale tra i campi di lavanda dell’Agriturismo Sensi
 
Pomeriggio ore 16,30 -19.30
 
Gli appuntamenti potrebbero subire delle variazioni in base al meteo.



Nessun commento

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu