● - TRASPARENZA, CONTI E COMPETENZA!!! di Serenella Pallottini - Succede a Tuscania - Toscanella - 2021

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

● - TRASPARENZA, CONTI E COMPETENZA!!! di Serenella Pallottini

Pubblicato da in Insieme per Tuscania ·
A seguito delle mie critiche sollevate lo scorso mese di agosto, in merito alle cifre del nostro bilancio, l’assessore Liberati rispose con un video dove snocciolò tutta una serie di numeri che mettevano in dubbio la mia competenza.
 
“… come si fa a dire che questo bilancio, invidiato da tutti, non è veritiero e non è trasparente, basta saperlo leggere … siamo corretti, veri, trasparenti e ci mettiamo anche un pochino di competenza … non possono essere dette certe cose … il bilancio non può essere assolutamente interpretato, bisogna saperlo leggere … è un vanto per il nostro comune”.
 
Un vanto per chi? Invidiato da chi?.
 
Era chiaro che le sue parole avevano anche lo scopo di tranquillizzare tutti i cittadini riguardo “l’ottima salute del nostro bilancio”.
 
Ma l’esperienza dimostrò che “tranquillo” fece una brutta fine.
 
Secondo lui (l’assessore) è un bilancio talmente trasparente, che non ha bisogno di essere interpretato perché basta saperlo leggere, tuttavia, poco tempo dopo, oltre alla sottoscritta anche la Corte dei conti aveva riscontrato numerose criticità che evidenziavano poca chiarezza in merito ad alcuni valori che articolano il bilancio, oltre ai residui degli anni 2015/2018 che poi hanno portato nel 2019 un avanzo “non veritiero” pari a 9.897.708 euro di cui tanto si vantava.
 
Sono crediti per circa 10 mln di euro scritti sulla carta dei quali non c’è nessuna certezza di incassare e proprio per la nostra insufficiente capacità di riscossione siamo stati chiamati a dimostrare come si sono formati questi residui  e invitati a  compilare in maniera corretta i questionari e documenti allegati, visto che la Corte dei Conti EVIDENZIA LA DIFFERENZA tra i valori trasmessi alla banca dati del Ministero degli Interni e quelli in loro possesso.
 
L’assessore non sbaglia quando afferma che nella compilazione del bilancio “i nostri” mettono anche “un pochino di competenza”. Forse, visto i risultati, non è sufficiente!?.
 
Nonostante il nostro comune vanti un assessore al bilancio esperto in consulenza fiscale e amministrativa, un revisore dei conti, un ufficio e un responsabile d’Area molto competenti, al fine di ottemperare all’obbligo di rispondere nel modo corretto, entro i termini di legge, alla Sezione Regionale della Corte dei Conti, ci siamo dovuti rivolgere ad una società di consulenza giuridico contabile di Reggio Calabria.
 
Infatti i nostri amministratori, dopo essersi resi conto che il video era solo uno “specchietto per le allodole”, hanno affidato alla società INTERDATA CUZZOLA Srl il servizio di supporto formativo a distanza finalizzato all’analisi delle criticità rilevate dalla Corte dei Conti.
 
Perché il nostro solerte assessore invece di spendere 2.000 euro per questo incarico e data la sua capacità nel realizzare filmati di consulenza fiscale alquanto eloquenti e convincenti, non pensa di inviare un bel cortometraggio anche al Presidente della Corte dei conti dove spiega anche a lui che “non può scrivere certe cose, non deve interpretare, non è in grado di leggerlo e che il nostro bilancio è un vanto … invidiato da tutti?”.
 
Con tutti questi “corti”, la prossima estate potrebbe concorrere alla manifestazione “Universo Corto 2021” che potrebbe vedere come presidente proprio quello della Corte dei Conti, altro che Zemeckis!
 
In riferimento al Consiglio Comunale dell’approvazione di bilancio dove vi contestavo ciò che la Corte dei Conti oggi vi chiama a chiarire, mi verrebbe da dire che se avevate ascoltato Serenella sicuramente avreste evitato la Dott. Colucci Marinella.
 
Serenella Pallottini
 
 
 
 



Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu