● - QUALE INTELLIGENZA? Di Renato Bagnoli. - Succede a Tuscania - Toscanella

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

● - QUALE INTELLIGENZA? Di Renato Bagnoli.

Pubblicato da in R. Bagnoli ·
Lo scorso 1 ottobre è partita la raccolta differenziata a Tuscania che sfrutta “l’intelligenza” di 33 isole ecologiche.
 
Sono andato allora sul sito istituzionale del comune per prendere visione del regolamento per la gestione dei rifiuti urbani, previsto dal dispositivo dell’art. 198 co. 2 del Codice dell’Ambiente, ma non risulterebbe essere pubblicato in quanto probabilmente mai redatto.
 
Ho cercato sul sito web “Differenziamo Tuscania” per vedere se fosse pubblicata una qualsiasi forma di informazione per il corretto conferimento dei rifiuti e ho trovato la sezione “Come fare la differenziata”nella quale dovrebbe essere pubblicata una “guida pratica”.
 

 
Scrivo dovrebbe perché una volta aperta la sezione compare l’avviso “Disponibile prossimamente”.
 
Prossimamente quando?
 
Dopo oltre due settimane dall’avvio della raccolta differenziata ancora non è possibile conoscere le regole per il corretto conferimento.
 
Sullo stesso sito è riportata la mappa delle 33 “Isole ecologiche intelligenti
 

 
e delle 4 “Zone per la Raccolta differenziata”: Verde, Rossa, Gialla e Azzurra.
 

 
Su ogni isola invece è stato appiccicato un foglio che riporta 5 Zone in quanto la Gialla sarebbe suddivisa in A e B.
 

 
Per quanto riguarda invece l’orario di conferimento, nella sezione Isole intelligenti è indicato dalle 19:00 alle 06:00
 

 
Invece nella sezione Ecocalendario è indicato dalle 16:00 alle 24:00
 

 
C’è anche la sezione “Domande frequenti” che alla domanda “Cosa si intende per compostaggio domestico e come si può fare richiesta?” informa della possibilità di richiedere, direttamente alla società di gestione, una compostiera gratuita.
 

 
Ho inviato una mail con la mia richiesta alla quale non mi è stato mai risposto, così ne ho inviate altre due chiedendo spiegazioni senza ottenere alcun riscontro. Ho telefonato e una gentile signora, che sembrava caduta dalle nuvole, in quanto non ne sapeva niente, mi disse che sarei stato ricontattato nel pomeriggio ma dopo oltre una settimana sono ancora in attesa di sapere cosa debbo fare per ricevere una compostiera.
 
Il giorno 7 ottobre un vicino di casa mi inviò la foto di un volantino che girava in città nel quale erano indicati i giorni per l’avvio della raccolta previsti per tre diverse zone e l’invito a ritirare il kit presso l’ecocentro.
 

 
Andai intorno alle 12 dello stesso giorno e quando ormai era giunto il mio turno, un giovane mi disse che non potevo ritirare, come previsto dal volantino informativo, in quanto residente nella zona gialla. Feci presente che il volantino non lo prevedeva ma non volle sentire ragioni e mi invitò a ritornare.
 
E dire che il comune ha speso 19.500 euro per la pubblicizzazione e l’informazione ai cittadini!!!
 
Saremo passati anche all’intelligenza artificiale ma per quella umana forse c’è ancora da aspettare un po’!  
 
Renato Bagnoli
 



6 commenti
Giuseppe Catalini
2022-10-17 22:20:52
Sono inefficienze di un servizio che è cominciato come era stato previsto.
Quando a Tuscania c'era un'opposizione, furono rilevate tutte le "stranezze"di questo progetto di raccolta differenziata.
La prima fu che il testo risultava copiato di sana pianta da quello del comune di Mentana. Gli estensori non avevano nemmeno cambiato il nome che risultava ancora quello della cittadina in provincia di Roma. Eppure il cosiddetto progetto fu pagato con i sdi dei cittadini, come nuovo.
Del resto ognuno può raccontare inefficienze e anomalie, ma se laaggioranza dei tuscanesi ha deciso di rivotare gli stessi amministratori, allora non resta che dire: li avete voluto? Teneteveli.
Spero però che i tanti lamenti da parte dei sostenitori di questo tipo di amministratori, finalmente cessino.
Io continuerò a dire ciò che ho sempre detto: questo tipo di raccolta differenziata fa pietà!
Paolo C.
2022-10-19 12:21:26
Questi disguidi e disorganizzazione mi lasciano basito visto che è una Società - con sede in Abruzzo - che gestisce la differenziata in vari Comuni d'Italia!
Io dal loro sito ho scaricato il modulo per registrare ed abilitare altri 3 familiari e l'ho inviato via mail, non ho avuto nessun cenno di riscontro.
Invece per quanto riguarda il servizio di ritiro dei pannolini, sono stato già contattato telefonicamente due volte, per informazioni.....
Ma qualcuno è in grado di comunicare se e quanto dovremmo risparmiare?!?
Renato Bagnoli
2022-10-19 17:22:40
Non risparmieremo proprio niente.
PASQUALE
2022-10-19 19:38:12
19.500 Euri per volantinare serigrafare e consegnare agli studenti borracce colorate di verde. Ma chi si è occupato di tale progetto informativo? Chiedo per un AMICO.
Paolo C.
2022-10-20 15:38:41
....... Ho ricevuto la terza chiamata dalla Gea e purtroppo mi hanno comunicato che il ritiro dei pannoloni non è più tutti i giorni ma solo 3 volte a settimana.
Renato non risparmieremo niente? Speriamo almeno di non spendere di più, come sta' già succedendo con l'acqua, bolletta triplicata!!!
Renato Bagnoli
2022-10-20 18:45:40
Paolo purtroppo la batosta dell'acqua la vedrai nei prossimi due anni. Ancora non hai visto niente 🤷

Articoli recenti
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu