• - SPAZZATURA SELVAGGIA, CONTROLLARE È DIFFICILE? SEMBREREBBE DI NO. di Renato Bagnoli. - Succede a Tuscania - Toscanella - 2019


Zodiac  
Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

• - SPAZZATURA SELVAGGIA, CONTROLLARE È DIFFICILE? SEMBREREBBE DI NO. di Renato Bagnoli.

Pubblicato da in Renato Bagnoli ·
Da sempre rovistare nella spazzatura dei sospetti, alla ricerca di un indizio o di una prova, rappresenta uno dei sistemi investigativi più utilizzati dalle polizie e dai servizi segreti di tutto il mondo. In alcuni paesi del Medio Oriente sono state persino reclutate squadre di donne e bambini per ricomporre le strisce di atti e carte tritati, per ricostruire la documentazione delle ambasciate dei paesi occidentali.
 
Nel sacchetto della spazzatura finisce una parte non proprio marginale della nostra vita privata: dalla corrispondenza personale di ogni genere a lettere, buste paga, estratti conto bancari, bollette telefoniche o scatole vuote di farmaci.
 
Sono tanti i documenti e gli oggetti, della vita quotidiana, che potrebbero rivelare, anche solo agli addetti alla raccolta differenziata, parti importanti della nostra vita privata.
 
Da questo si può intuire come la “monnezza” sia ricca di dati personali di tutti i tipi che possono essere dati in pasto o diffusi a chiunque senza controllo.
 
Forse è proprio questo il motivo per cui qualcuno, questa mattina, ha pensato bene di lasciare il proprio sacchetto dei rifiuti a fianco del comando della Polizia Locale confidando sul fatto che lì sarebbe stato al sicuro e che nessuno avrebbe osato portarlo via.
 
Per alcuni la nostra città è un gioiello di arte e cultura, ricco di storia, per altri solo un posto dove abbandonare i propri rifiuti. Lentamente ma inesorabilmente il potere della spazzatura ha la meglio sull’arte e la bellezza; l’inciviltà trionfa sulla magia e il fascino di un passato ormai perduto.
 



5 commenti
Voto medio: 151.0/5
Cincinnato
2019-01-31 17:56:44
Ieri ho trovato una busta di spazzatura davanti alla mia casa, volevo rivolgermi al Comando della
Polizia Locale di Tuscania, ma dopo ciò che ho letto e visto penso di stare zitto. Se alcune persone
lasciano la spazzatura davanti alla porta della P.L. devo pensare che davanti alla mia abitazione
lasceranno un'infinità di rifiuti. Questa mattina la busta era stata aperta da cani o gatti randagi
e il contenuto era sparso tutt'intorno. Ringrazio il Comune di Tuscania per il controllo del territorio
e per la pulizia delle strade.
Baldo
2019-01-31 19:41:26
Anche a tuscania c'è la raccolta dei rifiuti differenziata.

Differenziata nel senso che ognuno fa come gli pare e quindi ci sono molteplici modalità di buttare la monnezza.

Poi c'è la differenziata del parcheggio, la differenziata della ciaciara di notte (però solo d'estate) e sopratutto c'è la differenziata dei politicanti che si fanno i complimenti da soli.
Olmo
2019-02-01 07:57:44
Ma non dovevamo mettere le telecamere nel centro storico? Quella per la strada de Marta e davanti alla Coop finora hanno registrato du volpi e tre tasci.
Renato Bagnoli
2019-02-01 10:37:16
@Olmo: manco quello hanno registrato perché non funzionano!!!
ANTONELLA CESETTI
2019-02-01 11:53:44
a rega le telecamere costano…..

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu