● - COSA MI PORTO COME SOUVENIR? di Renato Bagnoli. - Succede a Tuscania - Toscanella - 2021

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

● - COSA MI PORTO COME SOUVENIR? di Renato Bagnoli.

Pubblicato da in R. Bagnoli ·
Il 27 novembre 2015 veniva firmato il contratto per l’affidamento della gestione di impianti pubblicitari, affissionali, di arredo urbano e di servizio del comune. Tra gli impianti pubblicitari di proprietà del Comune ci sono anche 50 transenne parapedonali, la maggior parte delle quali si trovano attorno alla rotatoria di viale Trieste e ai due incroci di viale Volontari del Sangue.
 

 
All’art. 8 del contratto è stabilito che “l’affidatario è tenuto alla sostituzione entro 48 ore a seguito di incidenti o atti vandalici.”
 

 
Circa TRE anni fa un’autovettura è andata a sbattere contro 2 transenne parapedonali che si trovavano sulla rotatoria di Piazzale Trieste, allo STOP posto in via Tarquinia.
 

 
Avrebbero dovuto essere sostituite entro 48 ore, ma a quanto è dato vedere sembrerebbe essersi preferito ricorrere alla loro totale eliminazione.
 

 
Sarebbe interessante sapere se fu una scelta della ditta che, in base a quanto previsto dal contratto, avrebbe dovuto sostituirle, una indicazione del responsabile dell’Ufficio Tecnico o se forse qualcuno pensò di portarsele a casa come souvenir?.
 
C’è chi come ricordo di una bella vacanza o della visita a un sito archeologico ruba sampietrini, sabbia, targhe di autoveicoli, pietre e marmi ….
 
A noi rubano forse le ringhiere parapedonali o manca un controllo sulla corretta applicazione dei contratti che il nostro comune stipula?
 
Fatto sta che oggi mancano 2 ringhiere delle 50 previste, che contribuiscono a formare l’arredo urbano, e DEVONO essere ricollocate.
 
Circa 20 giorni fa un autocarro ha abbattuto un lampione e un palo con insegne di attività commerciali e segnali turistici.
 

 
Quanto dovremo aspettare?
 
O forse anche in questo caso preferiamo eliminare lampione e palo?
 
Renato Bagnoli
 



Nessun commento

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu