• - EMERGENZA E CIMITERO. di Giulio Vittorangeli. - Succede a Tuscania - Toscanella - 2020

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

• - EMERGENZA E CIMITERO. di Giulio Vittorangeli.

Pubblicato da in Blog Toscanella ·

 
Un nuovo appello al Sindaco del Comune di Tuscania. Come tutti i cittadini ho apprezzato la riapertura del Ecocentro Comunale, per questo nuovamente sollecito, nei termini e nelle modalità attualmente in vigore: di stanziamento sociale ecc., la riapertura del cimitero.
 
Consapevole anche delle contraddizioni a livello di normativa nazionale: qualcuno dovrebbe spiegarmi perché posso andare a comprare la nutella e non posso mettere la mano sulla bara di una persona cara.
 
Non sappiamo neanche se la tanto agognata “fase 2” prevede la riapertura dei cimiteri, ma vorrei che tutti noi fossimo coscienti (come altri molto meglio di me hanno scritto) che “una società non è una macchina di Formula Uno ferma ai box, non siamo qui per ripartire dopo che abbiamo cambiato le ruote”.
 
Ogni giorno oltre cinquecento morti, ma il dato passa inosservato perché tutta l’attenzione è sul fatto che sono diminuiti i contagi. Come dire: possiamo salvarci noi, dei morti non ce ne frega niente.
 
Penso di fare parte di quell’Italia non rumorosa, di quelle persone che andavano ogni tanto al cimitero a visitare i loro cari, è un’Italia che esiste e non mi sembra giusto ignorala solo perché non strilla.
 
Sinceramente ho apprezzato l’iniziativa dell’Anci, a cui lei ha partecipato, un minuto di silenzio dei Sindaci davanti ai loro Municipi, come momento di lutto collettivo. Anche se forse, forse, può essere troppo poco per ravvivare nella popolazione la pietas per i morti.
 
Possiamo pure ripartire, ma non andremo da nessuna parte se non ricostruiamo le basi morali della nostra convivenza. Non si può onorare la vita senza attenzione alla morte e al dolore.
 
Riapra il cimitero e lo faccia come gesto di solidarietà, che spero e auspico ci renderà un po’ più esseri umani dopo questa pandemia universale.
 
Cordialità. Giulio Vittorangeli.



1 commento
Voto medio: 110.0/5
Renato Bagnoli
2020-04-20 18:15:36
Forse prima sarà necessario riappaltare il servizio ormai scaduto da molti mesi?.
Forse è questo il motivo per cui è chiuso?

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu