● - STATUETTA POGGIO DELLA MADONNA: NON È STATO UN FURTO. - Succede a Tuscania - Toscanella - 2017


Zodiac  


Citazione spirituale

LIBRERIADELSANTO.IT

 LIBRERIADELSANTO.IT
Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

● - STATUETTA POGGIO DELLA MADONNA: NON È STATO UN FURTO.

Pubblicato da in Blog Toscanella ·
Giorni fa ho pubblicato un articolo nel quale si denunciava un furto di una statuetta senza nessun valore economico, ma importante come valore di culto e di tradizione. L’ho pubblicato perché qualcuno mi ha inviato le foto della “Madonnina sparita”. Si è parlato del furto della statuetta anche nella pagina di “Obiettivo Comune” di FB nella quale si dichiarava che il sindaco accompagnato dal concessionario della Riserva di caccia, avevano presentato formale denuncia ai Carabinieri di Tuscania. Vedi foto di Obiettivo Comune:
 
Dopo aver appreso che negli ultimi anni si sono perpetrati furti di vasetti e immagini sacre di nessun valore nel cimitero di Tuscania, questa notizia suscitava ulteriore indignazione da parte della popolazione.
 
Non è stato un furto. Una persona devota a questa immagine, vedendo il degrado in cui versava, ha pensato bene (o male) di prenderla con sé per dargli una ripulita e farla ritornare come era all’origine. Fin qui niente di male, un gesto nobile. Ma quale è stata la leggerezza di questa persona che non vuole essere nominata e non capisco perché...?? È stata quella di non avvertire nessuno o almeno di lasciare un biglietto sul posto per dire: “L’ho presa io (Pinco Pallino), per dargli una pulita, la rimetterò al suo posto non appena finito il lavoro.” Oppure avvertire l’azienda Pantalla del prelievo della statua. Era difficile? No. Era un gesto di buon senso.
 
Non l’ha fatto ed ha provocato un vespaio, tanto da occupare la preoccupazione di molta gente e delle forze dell’ordine che hanno dovuto ricevere una denuncia di un furto mai avvenuto.
 
Inoltre sono stato accusato di spargere false dichiarazioni su ipotetici ladri di statuine e questo se permettete non mi compete, cerco solo di informare la comunità di Tuscania su alcuni fatti anche di poco conto che avvengono in questo “paesello”. Non me ne importa niente di statue sacre o luoghi di culto, sono fuori dal mio modo di pensare, ma sono rispettoso della spiritualità altrui e della fede di ognuno di noi e soprattutto sono rispettoso delle nostre tradizioni. Sottrarre arbitrariamente una statuina senza avvertire nessuno è stato un gesto sciocco che spero non si ripeterà.



Nessun commento

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu