• - VIA XXIV MAGGIO: ALBERI ASFALTATI AL COLLO DELLA BASE. - Succede a Tuscania - Toscanella - 2019

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

• - VIA XXIV MAGGIO: ALBERI ASFALTATI AL COLLO DELLA BASE.

Pubblicato da in Blog Elezioni 2019 ·
A Tuscania grandi manovre effettuate “in zona Cesarini” (a ridosso del termine di mandato di questa amministrazione) forse per dimostrare una “efficienza” che lascia molti dubbi. Ultimamente lo abbiamo visto con la capitozzatura di alcuni alberi già segnalata da questo sito con l’articolo DOPO LE QUERCE ORA I PLATANI”. di Renato Bagnoli. A segnalare una ulteriore anomalia, ancora un cittadino indignato per il trattamento degli alberi in via XXIV maggio che sono stati asfaltati al collo della base non rispettando delle normalissime norme a difesa delle piante che oltre che ornamenti sono delle cose viventi. luigi pica.
-+-+-+-+-+-+-+-

Ecco la segnalazione pubblicata su “Succede a Tuscania” di Facebook:

Com'è noto gli alberi vivono... d'aria!
 
Ancora una volta si deve assistere alla solita pratica di chiudere con l'asfalto il colletto degli alberi, una pratica sbagliata ma soprattutto dannosa.
 
Siamo a Tuscania, su via XXIV Maggio, pochi giorni fa riasfaltata. E questo è il risultato: i Lecci sono stati isolati da ogni fonte di acqua e invece di lasciare intorno al colletto un po' di terra, l'asfalto li ha "murati" a terra.
 
Non so perché - quando si tratta di potature o di lavori stradali - non ci sia mai un esperto agronomo o forestale in grado di indicare come non danneggiare gli alberi, che sono esseri viventi - e non pali elettrici - e sono un patrimonio della comunità. Specialmente se parliamo di Lecci, notoriamente di crescita lenta. Mah...

M. S.



4 commenti
Voto medio: 143.0/5
Giuseppe Catalini
2019-04-22 06:54:20
Altro esempio delle "competenze" dell'amministrazione Bartolacci.
stefano
2019-04-25 09:07:50
chi ha asfaltato e un pozzo di scienza
Renato
2019-04-25 10:44:13
Ma soprattutto chi ha controllato e avallato il lavoro fatto.
lucia
2019-05-02 15:50:56
Spero che rimuovano l'asfalto in eccesso a ridosso degli alberi al più presto, così parte dell'acqua, se arriva a "secchiate", non va a finire per allagare la strada

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu