• - LA NONNINA E LA MADONNINA. di Renato Bagnoli. - Succede a Tuscania - Toscanella - 2019


Zodiac  
Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

• - LA NONNINA E LA MADONNINA. di Renato Bagnoli.

Pubblicato da in Renato Bagnoli ·
Da un paio di anni una dolce nonnina di 97 anni, che piegata dal peso dell’età si muove appoggiata ad un bastone, si è presa a cuore la manutenzione della statua di Maria che si trova nei pressi di una chiesa della città.
 
Ha ripulito il sito in modo lodevole e lo ha reso ancora più bello con tanti vasi di fiori e piante di ciclamino che provvede ad innaffiare regolarmente.
 
Per tutta una serie di circostanze, a lei avverse, è stato eliminato il rubinetto al quale attingeva l’acqua e lei, per nulla scoraggiata, si è munita di un piccolo carrettino sul quale ha collocato una lattina da 5 litri, che trascina a fatica e per più volte, per portare acqua a tutte le piante che abbelliscono il piccolo monumento.
 
Per giorni si è disperata, ha pianto e gridato la sua disperazione. Non capiva il motivo per il quale fosse stata tolta l’acqua alla Madonna. Poi, nella giornata di sabato è arrivato l’assessore Tuccini che ha cercato di consolala e rassicurarla promettendole che le avrebbe fatto installallare una nuova fontana.
 
Neanche 48 ore dopo si sono presentati due operai che hanno provveduto a sistemare la fontanella.
 
Un sentito ringraziamento all’assessore a nome mio e di quello dell’anziana signora.
 
Renato Bagnoli.
 
 
 
 
 
 
 



3 commenti
Voto medio: 130.0/5
Cencio
2019-02-21 20:58:26
Ma perchè devono succedere certe cose a Tuscania prima il danno e dopo la lamentela si rimette tutto a posto, ripeto perchè succedono queste cose a Tuscania. Che male avrà fatto mai questa signora anziana di 97 anni che si prende cura della statua che rappresenta NOSTRA SIGNORA MARIA, LA MADRE DI TUTTI NOI ESSERE UMANI CRISTIANI.
manunvevergognate!
2019-02-21 21:00:29
Adesso infieriamo anche sulle centenarie? Vergogna.
Lancillotto
2019-02-23 13:10:50
Classica strategia da politica del dopoguerra. Prima si crea il problema, poi si risolve in pompa magna! Arriva Lancillotto!!! Lo ha fatto per anni uno che spostava secchioni a più non posso e ha resistito una vita in comune. Adesso assistiamo al ricambio generazionale!!!

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu