● - R_ESISTO, GIORNATA NAZIONALE CONTRO IL FEMMINICIDIO CON ROBERTA MORZETTI - Succede a Tuscania - Toscanella - 2017


Zodiac  


Citazione spirituale

LIBRERIADELSANTO.IT

 LIBRERIADELSANTO.IT
Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

● - R_ESISTO, GIORNATA NAZIONALE CONTRO IL FEMMINICIDIO CON ROBERTA MORZETTI

Pubblicato da in Blog Toscanella ·

 
Giornata nazionale contro il femminicidio, 25 novembre 2017: la Galleria Pavart di Roma presenta il progetto video/foto/artistico denominato "R_esisto", per contribuire all'eliminazione della violenza sulle donne.
 
Il progetto, coordinato e curato da Velia Littera, è stato realizzato dagli artisti Roberta Morzetti (scultura) e Angelo Savarese (fotografia), con la collaborazione di Prisca Tozzi (video).
 
La scultrice Roberta Morzetti denuncia, attraverso il suo corpo, la violenza che ancora oggi colpisce molte donne. E lo fa utilizzando la fotografia e la scultura per far comprendere come il corpo della donna sia, non solo organi, muscoli, ossa e sangue, ma un luogo al tempo stesso sacro e sacrificale, cenere prima del tempo, incubatrice e sepoltura, palcoscenico di odio e amore, luce e oscurità. Nell’infinito alternarsi fra mondo interiore e mondo esteriore, il corpo della donna è sempre e comunque un luogo di “R_esistenza”, una condizione dalla quale la donna sta faticosamente, lentamente uscendo, ma “il presente assorbe il passato, e nel passato la storia è stata fatta dai maschi” (Simone de Beauvoir).
 
La Morzetti diviene così il soggetto delle fotografie scattate da Angelo Savarese, trasformandosi così in protagonista vivente delle sue sculture e assumendo, all’interno del progetto, il ruolo di artista/modella/testimonial contro la violenza sulla Donna.
 
La forza delle immagini del fotografo arriva dirompente come un grido silenzioso, rendendo chiara la determinazione della Morzetti a voler comunicare al mondo il significato dell’essere donna nella sua completezza.
 
Lo scatto più significativo e violento è sicuramente quello che la immortala con un cuore animale fra le mani, poiché la sofferenza delle donne deve essere rappresentata attraverso un’immagine realmente cruda che diventi un messaggio di denuncia.
 
Il progetto si completa con delle citazioni letterarie scelte dalla Morzetti per rafforzare il valore delle sue sculture, anch’esse fotografate in sequenza a completamento di uno slide/video realizzato con effetti sonori e tecniche di animazione.
 
Tale progetto verrà presentato durante il convegno “Innamorati di te”, iniziativa pensata dalle donne per le donne, organizzato da Codere Italia il 27 novembre 2017 presso il centro sportivo “Forum” di Roma. Il progetto sarà divulgato anche in forma indipendente, attraverso i canali di comunicazione classici e online.
 
Dal 2010, anno di apertura della galleria, Pavart ha sempre contribuito a proporre varie forme di arte contemporanea, presentando mostre d’arte di notevole interesse, dalla pittura alla scultura, dal design alla digital art, dalla paper art all’arte Mixed Media.
 
Con la realizzazione del progetto “R_esisto”, che fonde varie forme di espressione artistico/culturali, la gallerista Velia Littera intende proporre Pavart come una nuova “art factory”, in grado di proporre nuove forme di linguaggio artistico, elaborando e sviluppando “progetti di arte condivisa”.
 
pavart | ROMA
Pavart, via dei Genovesi 12/a, 00153 Roma
Galleria Pavart
email: info@pavart.it Tel. +39.06.5806778 www.pavart.it
 
SCHEDA DEI SINGOLI ARTISTI PRESENTI IN MOSTRA:
 
ANGELO SAVARESE (1967) - ARTISTA/FOTOGRAFO
L’arte nella vita di Angelo Savarese è da sempre passione e cerca di emergere sin dalla sua giovane età; già fanciullo, dipinge ispirandosi ai grandi artisti.
Savarese nasce a Napoli nel 1967 e dopo qualche anno si trasferisce a Roma, ma sembra avere ereditato dalla sua città natale le curiosità delle cose del mondo, quindi la genetica del suo passato lo proietta nel suo futuro romano. A Roma cresce, si forma, inizia il suo percorso artistico ed è qui che vive e lavora.
Un attento osservatore e uomo dai grandi valori, ha trovato il modo di esprimersi con varie forme d’arte, pittura, scultura, fotografia e mixed media. Da sempre Savarese vuole raccontare, vuole fermare l’attimo, vuole onorare le parole sue come di altri, vuole far parte del mondo, vuole dialogare con il suo “io” curioso.
Il futuro dell’artista lo vede impegnato in progetti d’arte piuttosto che creare singole opere. Sempre attento a temi di stampo sociale egli usa la sua arte con un nuovo indirizzo, creando dei progetti a tema che raggruppano varie opere similari nell’ambito del progetto stesso, ognuna con un suo messaggio e valore intrinseco.
 
ROBERTA MORZETTI (1979) - SCULTRICE
Nasce a Tarquinia nel 1979. Si forma all'Accademia di Belle Arti "Lorenzo da Viterbo", in Viterbo. Inizia le sue esperienze lavorative nel mondo della moda, ideando linee di abbigliamento con materiali riciclati ma dal 2012, si dedica all'ideazione e realizzazione di sculture di grandi dimensioni.
La produzione artistica di Roberta espone una manualità che trasforma la materia per esprimere i suoi alti rapporti ideali, ma trascina sul fondo della pulsione artistica una funzione curativa, risarcitiva dei suoi sentimenti interiori. La prima spinta creativa è quindi il suo vissuto, i suoi ricordi, che vegliano costantemente sul processo di concepimento in modo che vi sia simbiosi e sintesi tra la passione creatrice che necessita della materia trasformata ed i significati del lavoro completato che sono molteplici ed impregnati di valenze simboliche, con divinità ctonie onnipresenti sullo sfondo, anche se non visibili.
Roberta Morzetti realizza principalmente sculture di figure femminili e i calchi di base sono presi esclusivamente dal suo corpo, poi lavorati con estrema maestria utilizzando stucchi bianchi, colate di colore acrilico bianco, oggetti di risulta e materiali presenti in natura (foglie, rami, sabbia).
 
pavart | ROMA
Pavart, via dei Genovesi 12/a, 00153 Roma

Ecco un video:




Nessun commento

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu