● - ATTIVITÀ MOTORIA E MASCHERINA, FACCIAMO UN POCO DI CHIAREZZA. di Renato Bagnoli. - Succede a Tuscania - Toscanella - 2020

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

● - ATTIVITÀ MOTORIA E MASCHERINA, FACCIAMO UN POCO DI CHIAREZZA. di Renato Bagnoli.

Pubblicato da in Renato Bagnoli ·
Questa mattina è entrato in vigore quanto stabilito dall’ordinanza n. Z00062 del 2 ottobre 2020 a firma del presidente della Regione Lazio dove, al punto 2, ordina che l’obbligo dell’uso della mascherina su tutto il territorio regionale quando all’aria aperta rimane escluso durante l’esercizio di attività motoria e/o sportiva.
 
Immediatamente alcuni sindaci hanno tenuto a precisare che “Si ritorna all’obbligo della mascherina anche quando si va in giro all’aria aperta…”.
 
Siccome sembrerebbe che proprio coloro che sono deputati alla corretta interpretazione e applicazione di norme e leggi dello Stato e a una corretta e trasparente informazione siano proprio quelli che non hanno le idee chiare confondendo così i propri concittadini, ritengo sia doveroso segnalare quanto indicato sul sito del Ministero della Salute al link seguente dove viene chiarito il concetto di attività motoria:
 

“Il concetto di attività fisica è molto ampio; comprende, infatti, tutte le forme di movimento realizzate nei vari ambiti di vita.
 
Secondo l’OMS, per “attività fisica” si intende “qualunque movimento determinato dal sistema muscolo-scheletrico che si traduce in un dispendio energetico superiore a quello delle condizioni di riposo”.
 
In questa definizione rientrano non solo le attività sportive, ma anche semplici movimenti come camminare, andare in bicicletta, ballare, giocare, fare giardinaggio e lavori domestici, che fanno parte della “attività motoria spontanea”.
L’espressione “attività motoria” è sostanzialmente sinonimo di attività fisica”.
 
Pertanto quando si va “in giro all’aria aperta”, quando si passeggia non è obbligatorio indossare la mascherina ma è una libera scelta.
 
Renato Bagnoli
 



22 commenti
Voto medio: 1220.0/5
1 2
Cittadino
2020-10-03 19:37:50
Scusa Renato sul significato felle parole ti do ragione, ma non puoi istigare a non mettere le mascherina solo attraverso il significato puro della parola motoria, nel senso che sicuramente la Regione Lazio come al solito lascia a desiderare con le ordinanze, ma qui bisogna stare attenti e mettere le mascherine visto che anche oggi i contagi sono in aumento
Spero nel buon senso delle persone e non nel significato di motorio sennò che stiamo facendo. Se si richiude sono cavoli amari per l'economia allora cerchiamo di utilizzare il cervello e sforziamoci ad aiutarci.
Renato Bagnoli
2020-10-03 21:53:02
Questa è un'ordinanza "dichiarativa" dove il senso delle parole spiega chiaramente l'intenzione del legislatore.
Se avessero voluto permettere le passeggiate o il camminare solo indossando la mascherina avrebbero dovuto vietare l'attività motoria.
Chi sta istigando non sono io che mi attengo all'ordinanza.
Bisogna essere intellettualmente onesti quando ci sono in ballo libertà garantite dalla costituzione.
Se il nostro sindaco vuole che chiunque quando all'aria aperta indossi la mascherina non deve fare altro che emanare un'altra ordinanza incostituzionale.
Non sarebbe la prima.
Il mio buon senso mi dice di fare ciò che l'ordinanza mi consente di fare.
Nessuno vieta di indossare la mascherina mentre si passeggia mantenendo la distanza di sicurezza come nessuno può obbligare a metterla sino a quando non verrà deciso il contrario.
Rispetto la tua libertà ad andare in giro mascherato e ti chiedo di rispettare la mia a girare a volto scoperto.
Buona domenica
Stracittadino
2020-10-04 08:11:05
Tra le righe il Cittadino sposta di nuovo la palla verso la regione che ha potere legislativo in merito e che secondo Lui,il Cittadino, "lascia a desiderare".Invece chi non lo ha è il sindaco che nell'arco di 24 ha videato mandando tutti a fare passeggiate di massa all'Olivo e subito dopo aver letto qualcosa tipo un DPCM e regolamenti allegati, ha dato il fermi tutti!
cit. dal Gladiatore:...al mio ordine , scatenate l'inferno! Lasciamo a desiderare o lasciamo perdere?

Cittadino
2020-10-04 08:12:27
Renato l'ordinanza regionale è purtoppo fatta male e come detto sul significato della stessa hai ragione, ma in queste condizioni dobbiamo essere tutti intelligenti e fare ciò che voleva intendere il nostro Zingaretti e cioè bisogna utilizzare anche all'aperto la mascherina a parte chi fa sport, sarebbe bastato togliere la parola motoria. Siamo noi che ci dobbiamo voler bene a vicenda e non dobbiamo sindacare su una delibera fatta male. Ripeto ne vale la salute e non mi sembra utile, logico e rispettoso per tutti non indossarla, poi che l'ordinanza è anticostituzionale e sbagliata è un'altra cosa. Tu fai come vuoi ma era meglio che ti tenevi tutto per te e facevi come credevi invece di scrivere poiché sei contento chi ti segue e potrebbe creare problemi di salute? Cerchiamo tutti di collaborare per uscire al più presto da questa situazione che sta diventando sempre più complicata e lasciamo stare l'escamotage.
Renato Bagnoli
2020-10-04 09:26:42
Poco rispettoso mi sembra il tuo commento sull'ordinanza del"tuo Zingaretti". Come puoi dire che non e chiara?
Io non tengo niente per me, cerco di fare un'informazione corretta e trasparente.
Ricorda che l'ignoranza genera paure e rende schiavi mentre la conoscenza rende liberi....di decidere e di comportarsi di conseguenza.
La tua è una battaglia scorretta.
Esci, passeggia e respira l'aria pulita (puzzificio permettendo) e non le tossine che immetti nella mascherina.
Buona domenica
Renato Bagnoli
2020-10-04 09:31:43
Se l'ordinanza secondo te è poco chiara o fatta male chiedi al sindaco che esca con una sua ordinanza che obbliga tutti a passeggiare con la mascherina.
Cosa aspetta a farlo, perché dovrebbero essere le forze dell'Ordine a prendersi la responsabilità di sanzionare in base a un'ordinanza che non lo prevede?
Renato Bagnoli
2020-10-04 09:34:17
Ti ricordo che, come specifica il Ministero della Salute, passeggiare equivale a fare sport.
Forse è il caso di vietare anche quello?
Renato Bagnoli
2020-10-04 09:47:37
Sei tu a dire che l'ordinanza di Zingaretti è anticostituzionale e fatta male. Per me è in linea con la situazione attuale, dove non esiste nessuna emergenza sanitaria ed è chiara.
Sei tu che ti ostini a darle tutto un altro senso.
Dico che sono anticostituzionali alcune nostre ordinanze sindacali.
Renato Bagnoli
2020-10-04 10:29:13
Affinché fosse stata chiara come pretendi tu sarebbe bastato scrivere che su tutto il territorio, quando all'aria aperta è obbligatorio l'uso della mascherina.
Mica ci vuole uno scienziato e stando al tuo commento Zingaretti sarebbe uno sprovveduto che non sa ciò che scrive.
Chiaramente la corretta interpretazione è: andate a passeggiare ma quando vi fermate a chiacchierare o vi sedete tenete indossate la mascherina.

Ergchegaga
2020-10-04 10:39:43
La società attuale è intossicata dalla presunzione personale del diritto.
Ci lasciamo trascinare, a volte per mania di contrapposizione e più spesso per nostra comodità, in sterili, stucchevoli e pericolose interpretazioni delle disposizioni che le Autorità sono costrette, a nostra tutela, ad emanare.
Le stesse Autorità, consapevoli di questa intossicata società del diritto, non hanno il coraggio di essere più drastiche anche quando la situazione dovrebbe imporre regole chiare ed obbligatorie, senza scappatoie.
E ben sappiamo quanto siamo abili a prendere la strada più comoda.
L'attuale situazione pandemica nel nostro Paese non è la stessa della primavera passata, oggi il virus è diffuso in modo sempre più capillare su tutto il territorio nazionale e i futuri sviluppi sono molto più preoccupanti.
Qualche mese fa l'emergenza sanitaria è stata affrontata nella sua drammaticità dalle strutture sanitarie più attrezzate d'Italia, oggi e domani saranno chiamate a fronteggiare la situazione le zone del Paese dove la risposta sarà più precaria e carente.
Mascherina si, mascherina no.
Dal mio punto di vista non avrei "consigliato" l'installazione dell'App.Immuni ma l'avrei resa obbligatoria, pena il non funzionamento del nostro Smart Phone.
Altro che tutela della privacy e dell'interpretazione del significato di attività motoria.
Cordialità.
Renato Bagnoli
2020-10-04 11:00:25
Personalmente non "mi lascio trascinare, per mania di contrapposizione o per mia comodità, in sterili, stucchevoli e pericolose interpretazioni delle disposizioni che le Autorità sono costrette, a nostra tutela, ad emanare".
Decido io come intendo vivere e possibilmente anche come morire, sino a quando la legge me lo consentira', e non mi lascio condizionare da nessuno e tantomeno dalla paura.
Sino a quando mi sara' possibile respirero' sempre senza mascherina, non mi faro' iniettare il vaccino antinfluenzale, nonostante io rientri nelle categorie a rischio, e neanche quello anti sars cov2.
La CONOSCENZA rende LIBERI!
Cittadino
2020-10-04 11:11:36
Renato non dobbiamo creare astio tra noi con questo argomento che reputo serio sono dell'idea che ci sia tanta confusione e cerchiamo di non crearla tanta. Penso che il buon senso debba prevalere. Buona domenica e speriamo che la situazione migliori.
Cittadino
2020-10-04 11:12:19
Renato sul vaccino concordo
Renato Bagnoli
2020-10-04 11:27:14
Il buon senso di chi?
La situazione non può migliorare se continuamente viene trasmessa paura.
Non c'è nessun astio ma uno scambio garbato di idee, dov ognuna porta le sue ragioni e chiunque può darsi un'idea.
Grazie per esserti confrontato in modo leale e corretto con chi non la pensa come te.
Tutta la mia stima.
Renato Bagnoli
2020-10-04 11:33:50
Mi scuso per gli errori, ma il correttore automatico riesce spesso a fregare un vecchietto come me.
1 2

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu