• - VIA DELL’OLIVO: PARCHEGGIO CON TRAPPOLA? - Succede a Tuscania - Toscanella - 2019


Zodiac  
Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

• - VIA DELL’OLIVO: PARCHEGGIO CON TRAPPOLA?

Pubblicato da in Renato Bagnoli ·

 
Non tutte le piogge vengono per bagnare. Ci sono anche quelle che fanno venire il sorriso e l’acquolina in bocca a tutti gli amanti dei funghi. Si godono degli sgrulloni tropicali di fine estate e
autunnali, gli stessi che invece fanno venire il broncio agli amanti della tintarella, immaginando quanto, questa irrigazione naturale, faccia bene alla crescita e al raccolto dei porcini e dei loro fratelli da risotto.

Ma le abbondanti precipitazioni dello scorso mese di gennaio e il clima caldo umido delle ultime settimane hanno creato le condizioni favorevoli alla crescita di strani miceti altamente pericolosi. Sono strani funghi spuntati in via dell’Olivo. Sono privi di cappello e non sono commestibili ma sono estremamente pericolosi per gli pneumatici degli autoveicoli, che parcheggiano negli stalli in cui sono cresciuti, per i pedoni e per tutti coloro che per qualsiasi motivo vadano ad incapparvi.
 
Dopo gli stalli a pagamento e quelli gratuiti ora abbiamo anche quelli gratuiti …  ma con trappola?
 
Non sarebbe il caso di segnalarli in qualche modo o di renderli innocui?
Renato Bagnoli





1 commento
Voto medio: 110.0/5
Lupus
2019-02-19 23:20:35
Secondo me chi ha lasciato quei monconi di metallo è un incompetente.
Come incompetente è chi gli ha dato l'incarico di rimuovere quello che stava sopra a quei monconi.
Inadeguato è poi chi avrebbe dovuto verificare la corretta esecuzione del lavoro.
Preferisco tacere sul fatto che un privato cittadino debba far presente una situazione di pericolo, che deriva da un lavoro fatto a stracavolo.
Possibile che nessuno di coloro che dovrebbero controllare, si.sia reso conto della situazione di pericolo?
Incapacità o altro?
E i tanti membri della maggioranza che a tempo di fiere e sagre si mostrano in giro a sovraintendere alle disposizioni delle fioriere e degli allestimenti, perché non si accorgono di questa e di tante altre situazioni anomale? Forse già troppo intenti ad elargire sorrisi e promesse elettorali?

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu