• - 500 AL TOP O IN MEZZO A 500 TOPI? di Regino Brachetti - Succede a Tuscania - Toscanella - 2019

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

• - 500 AL TOP O IN MEZZO A 500 TOPI? di Regino Brachetti

Pubblicato da in Insieme per Tuscania ·
Erano settimane che l’amministratore di Obiettivo Comune 2.0 non lanciava frecciatine all’opposizione e al blog di Toscanella, sembrava essersi ormai rassegnato a far pubblicità spicciola agli eventi organizzati.
 
Ieri, invece, ha voluto disinformare i suoi fan con la dichiarazione che Tuscania è tra i Comuni al top per pagamenti pubblici e per quelli … all’asilo (n.d.r.).
Per ovviare alle numerose procedure di infrazione avviate dalla Commissione Europea per i ritardi nei pagamenti della P.A., la Direttiva 2011/7/UE sui ritardi nei pagamenti impone alle autorità pubbliche di eseguire i pagamenti non oltre 30 giorni o, in casi singolarmente motivati, 60 giorni dalla data di ricevimento della fattura.

 

Le disposizioni prevedono l’inserimento obbligatorio di apposite penali contrattuali, per il caso di ritardo, fino ad un 10 per cento del valore netto dell’appalto.
 
Pertanto è necessario per gli Enti locali che provvedano ai pagamenti nel termine previsto.
 
Italia Top 500 è uno strumento nato con l'intento di facilitare la lettura dei dati rilasciati dal Ministero dell'Economia sulle pubbliche amministrazioni per i professionisti che desiderassero lavorarvi.
 
I dati messi a disposizione dal Ministero dell'Economia raccontati dalla lista Obiettivo Comune 2.0, sono del 2016, quando il bilancio fu risanato a seguito del trasferimento di 1,733 milioni di euro da parte dello Stato al nostro Comune.
 
Indicano che Tuscania, Montefiascone e Tarquinia all’epoca erano tra i 500 enti più virtuosi per numero di pagamenti evasi.
 

 
Nel 2015 il nostro bilancio non “sprizzava salute da tutti i pori” e pertanto era necessario provvedere ai pagamenti al fine di non contribuire ad aggravare le casse comunali a causa delle penali.
 
C’è poco da vantarsi se si raccontano come stanno veramente le cose.
 
Un’ottima amministrazione si valuta dopo aver fatto un giro per le strade della città, in base al numero di avvisi di garanzia arrivati e dei controlli di legittimità da parte della Corte dei Conti.
 
Continuate con questi risultati che “a noi ce vien da ridere!”.
Regino Brachetti



3 commenti
Voto medio: 130.0/5
Gigi Pica
2019-11-11 16:03:37
OBIETTIVO COMUNE 2.0 DICE:

“Il resto sono chiacchiere pubblicate sul solito “blog” che ormai è diventato il giornaletto dell’opposizione”.

Non vedo lo scandalo, il mio blog pubblica gli articoli dell’opposizione, e allora? Quale delitto commette Luigi Pica, curatore del blog? Credo invece che sia importante leggere la ultima parte dell’articolo dove si dice:

Un’ottima amministrazione si valuta dopo aver fatto un giro per le strade della città, in base al numero di avvisi di garanzia arrivati e dei controlli di legittimità da parte della Corte dei Conti.

Forse sarebbe bene fare una riflessione e non accusare il “solito Blog”. Comunque, un passo avanti Obiettivo Comune 2.0 lo ha fatto, questa volta non mi ha dato dell’IDIOTA.
#reginosempretop
2019-11-12 14:14:51
Regino è sempre al top, il resto, solo mezze misure...
Avvisi di garanzia
2019-11-12 21:04:31
Avvisi di garanzia??? strano che nella pagina di Obiettivo Comune non vi si trovi traccia. Ma la Corte dei Conti cosa ha contato è dato sapere o dobbiamo aspettare che la voce si diffonda come fosse un pettegolezzo ? Mica avrà contato le frittelle vendute per S.Antonio?

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu