• - I CONSIGLIERI DI MINORANZA CHIEDONO PER LA II° VOLTA LA RIUNIONE DEL CONSIGLIO STRAORDINARIO PER APPROVARE LA VARIANTE ALLA DELIBERA QUADRO 60/2014 - Succede a Tuscania - Toscanella - 2018


Zodiac  
Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

• - I CONSIGLIERI DI MINORANZA CHIEDONO PER LA II° VOLTA LA RIUNIONE DEL CONSIGLIO STRAORDINARIO PER APPROVARE LA VARIANTE ALLA DELIBERA QUADRO 60/2014

Pubblicato da in Blog Toscanella ·

In data 28/06/2018, ai sensi dell’art. 2 del regolamento del consiglio comunale è stato chiesto da parte della minoranza una convocazione di un consiglio straordinario per approvare la variante alla delibera quadro 60/2014 (potete vedere l’articolo qui), sono passati due mesi ed ecco che la minoranza torna di nuovo a chiedere la convocazione del  consiglio, come prevede il regolamento.
 
Ecco la richiesta:





6 commenti
Voto medio: 163.0/5
Baldo
2018-08-30 10:07:48
Se poi la campagna elettorale delle prossime elezioni comunali coinciderà con il ritorno della grande puzza il divertimento sarà assicurato: ci potremo sbizzarrire nel cercare chi, come, quando e perchè.


p.s.

Siccome il baccalà è diventato piatto tipico e topico del paese mi domando : le cece ed il baccalà vengono meglio se messi a bagno nell'acqua con l'arsenico o nell'acqua con il mercurio ?
Lupus
2018-08-30 12:22:00
Anche per questa vicenda noi cittadini aspettiamo un video del Sindaco (unico speaker della maggioranza silenziosa o silenziata).
Nessuno tra gli assessori o i consiglieri di maggioranza osa parlare.
Nemmeno la presidente del consiglio pronuncia una parola, e lascia il compito di fare comunicazioni di circostanza e convocazioni al suo vice.
Visto che il Primo Cittadino ha preferito raccontare la sua tesi su tante cose, dimostrando che l'unica voce della maggioranza è la sua, ci dovrebbe dire perché un consiglio comunale chiesto da tutte le forze di minoranza, e che va nell'interesse di tutti, ancora non viene convocato, nell'assoluto disprezzo delle norme.
Il ritardo è ormai inaccettabile e forse il Sindaco ignora che questa richiesta servirebbe a recuperare altri pericolosi ritardi di una maggioranza dormiente.
Se trascorrerà ancora tempo può darsi che la situazione divenga irrecuperabile, e allora l'Amministrazione Bartolacci dovrà dare risposte molto imbarazzanti.
mark
2018-08-31 13:33:23
Forse non c'entra nulla con questo articolo,ma ho notato che sono state installate molte pale eoliche praticamente a ridosso del nostro paese...burocraticamentr credo che siano nel comune di Arlena,ma sono vicinissime a noi. Praticqmentr si è veeificato quello che pensavo qualche tempo fa....quando molti si sono opposti all installazione nel nostro territorio....praticamente noi co il nostro ostruzionismo stiamo a guardare i paesi confinanti che prenderanno sicuramente dei tornaconti economici(piansano per esempio il cpmune paga gli abbonamenti cotral ai propri studenti,colonie estive per ragazzicon pernotto a speae zero)mentre noi l impatto visivo ce l'abbiamo ugualmente...ma non abbiamo i benefici..
Non bisogna sempre dire no...bisogna trovare il modo di valutare la situazione e cercaee la soluzione più conveniente per il paese....
Lupus
2018-08-31 15:23:15
Mark, costi e benefici andrebbero valutati bene.
Quelle piccole regalie che oggi entrano, sei sicuro che saranno sufficienti per affrontare spese future relative agli impianti?
E poi se qualche vicino si butta nel pozzo, anche noi dovremmo farlo, oppure è meglio adottare scelte in autonomia e ispirate a principi e valori importanti?
mark
2018-09-02 13:20:52
@lupus. Certo che andrebbero valutati...ma se per esempio io nel mio territorio non faccio un inceneritore perchè ho paura che inquina....poi arlena lo fa al confine del cerro....questo è il caso limite certo.....però come nel caso delle pale eoliche ...senza dire no a prescindere,forse andava valutato un posto idoneo che unisse vantaggi senza troppo impatto ambientale...
madmax
2018-09-02 15:06:48
Almeno le pale eoliche non puzzano la monnezza si.

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu