● - CAMBIA LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI - Succede a Tuscania - Toscanella - 2017


Zodiac  


Citazione spirituale

LIBRERIADELSANTO.IT

 LIBRERIADELSANTO.IT
Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

● - CAMBIA LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI

Pubblicato da in Dal Web ·

 
Le strutture di proprietà del Comune con nuovi gestori e convenzioni

Come da delibere pubblicate sul sito del Comune, informiamo la popolazione in merito alla razionalizzazione degli impianti sportivi di proprietà comunale e delle relative convenzioni con le Società Sportive. Al fine di raggiungere tale obiettivo, si è resa necessaria la redazione di una apposita e dettagliata relazione volta ad effettuare una ricognizione degli stessi, con particolare attenzione all’uso da parte delle Associazioni Sportive e convenzioni sottoscritte.
 
Preso atto della relazione redatta dal responsabile del settore, si è provveduto ad una modifica totale della gestione degli impianti sportivi e relative convenzioni in quanto in alcuni casi, stipulate senza alcun criterio oggettivo e prive di un necessario quanto doveroso aggiornamento (la convenzione per il San Paolo di Cura risaliva al 1976 come riportato dalla delibera 197 del 29/9/ 2016).
 
Per la prima volta le utenze non saranno più a carico dell’Ente comunale, le nuove convenzioni prevedono infatti il pagamento delle stesse da parte dell’affidatario con modalità approvate tramite atti amministrativi, per un risparmio pari a euro 30/40 mila annui.
 
Questo ha finalmente permesso una corretta ed equa distribuzione degli impianti, senza più immotivate agevolazioni e/o penalizzazioni per società sportive a discapito di altre.
 
Le delibere nel dettaglio, con le nuove convenzioni e regolamenti sono consultabili sul sito del Comune di Vetralla Albo Pretorio http://www.comune.vetralla.vt.gov.it/home/
 



6 commenti
Voto medio: 165.0/5
Renato
2017-11-11 21:03:10
Evidentemente il comune di Vetralla ha qualche difficoltà di bilancio mentre il nostro "sta bene!" e non è necessario rivedere le convenzioni ... che non sono scriteriate.
leggetebene
2017-11-11 21:24:22
Forse il signor Pica voleva mettere in evidenza che (copio e incollo) "Per la prima volta le utenze non saranno più a carico dell’Ente comunale".
Il comune di Vetralla ci e' arrivato.
Gigi Pica
2017-11-11 21:26:49
Bhe, forse a Tuscania bisogna chiarire bene diritti e doveri di gestione e competenze, perché ci abbiamo capito poco.
gianni
2017-11-12 00:06:32
Se ne accorgeranno a breve ormai credo...
Renato
2017-11-12 12:46:55
@Gigi: mi sembra che ci sia poco da capire. Una concessione prevede canone Zero; spese di funzionamento, manutenzioni straordinarie e contributi a carico del comune. Un'altra, le spese di funzionamento e manutenzione ordinaria a carico del concessionario, ma non sembrerebbe essere così.
franco
2017-11-13 09:09:38
E le braciole co le sarcicce de chi so a carico mo??

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu