● - OBIETTIVO COMUNE 2.0 AVEVA RAGIONE. - Succede a Tuscania - Toscanella - 2019

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

● - OBIETTIVO COMUNE 2.0 AVEVA RAGIONE.

Pubblicato da in Renato Bagnoli ·
Pochi giorni fa l’amministratore del profilo FB ‘Obiettivo Comune 2.0’ mi ha “bacchettato” per le mie continue segnalazioni ma soprattutto per il fatto di non rivolgermi direttamente all’ufficio competente dimostrando così la pochezza dei contenuti e delle idiozie che pubblico su questo blog.
 
Cosa c’entra il non averle comunicate all’ufficio competente con la qualità del loro contenuto?
 
Segnalare all’ufficio competente dimostra forse l’elevato spessore dei contenuti?
 
Un vecchio detto recita che: “Quando la ragazza non sa ballare si giustifica dicendo che l’orchestra non sa suonare”.
 
 
Il giorno successivo è tornato sull’argomento specificando che “…avrei fatto molto meglio a segnalare ai competenti uffici il problema sollevato e insieme avremmo trovato una soluzione…”. Quale soluzione avremmo dovuto trovare, se non quella di inviare immediatamente un mezzo per rimuovere l’erba?.
 
 
Lo scorso 17 giugno è stato collocato un grande striscione pubblicitario sulla rotatoria di viale Trieste ritenuto dal Codice della Strada pericoloso ai fini della circolazione stradale.


 
 Le rotatorie sono considerate dal C.d.S. intersezioni a raso dove “è vietato applicare qualsiasi distrazione per l’utente motorizzato”, concetto ribadito anche dal Ministero dei Trasporti con i pareri n. 34023 del 19.04.10 e n. 72763 del 9 settembre 2010.
 
 
Allora ho voluto dare soddisfazione all’amministratore di ‘Obiettivo Comune 2.0’ informando immediatamente l’ufficio competente.
 
A dimostrazione del fatto che se ci si rivolge direttamente all’ufficio competente i problemi vengono risolti, dopo 5 giorni, lo striscione è stato fatto rimuovere.
E’ necessario segnalare agli uffici forse perché molto probabilmente i responsabili e i funzionari non leggono e non sono tenuti a leggere il blog di Toscanella?.
 



1 commento
Voto medio: 113.0/5
Giuseppe Catalini
2019-06-26 12:30:12
Allora riassumo.
L'Amministrazione e chi per lei fa fesserie (compreso lo striscione vietato dal codice della strada). Gli amministratori non se ne accorgono.
Il cittadino se ne accorge.
Il cittadino segnala agli uffici.
Il problema viene rimosso.

La domanda sorge spontanea: "ma a che serve avere questa Amministrazione?"

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu