● - UNA BREVE PASSEGGIATA ALL’INTERNO DEI NOSTRI GIOIELLI DELLO SPORT … ABBANDONATI. - Succede a Tuscania - Toscanella - 2019

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

● - UNA BREVE PASSEGGIATA ALL’INTERNO DEI NOSTRI GIOIELLI DELLO SPORT … ABBANDONATI.

Pubblicato da in Blog Toscanella ·

area verde polisportivo

La situazione dei nostri  impianti sportivi è sotto gli occhi di tutti ma si continua a far finta di niente: abbiamo strutture dove nessuno ha effettuato da tempo alcuna manutenzione, altre sono chiuse o inagibili e palestre che cadono a pezzi.
 
Alcuni impianti sportivi, una volta fiore all’occhiello della città di Tuscania oggi sono solo l'emblema dello spreco e dell'incuria tutta nostrana. Il caso più emblematico è quello della piscina dell’Olivo, da molti anni abbandonata a se stessa, prossima al collasso totale. Un volta luogo per ritemprare il fisico e lo spirito dove riecheggiavano voci e grida di giovani e sportivi, adesso vi regna un silenzio spettrale e un odore nauseabondo di putredine.
 
La piscina ormai ce la siamo “giocata” ma le aree verdi attorno agli impianti, la palestra della pallavolo e il Fioravanti hanno un urgente bisogno di manutenzione straordinaria.

Regino Brachetti
Capogruppo della minoranza consigliare

Ecco alcune immagini dell'area:


Area verde all’ingresso del polisportivo


Area verde


Soffitto palestra pallavolo dell’Olivo


Campo da calcetto

Ecco alcune immagini della Piscina:








Il campo Fioravanti:

















18 commenti
Voto medio: 1185.0/5
1 2
Imbastaro Giampiero
2019-08-08 12:30:24
Da quello che si nota dalle foto, penso che per rimettere a posto tutto non basterebbe il secondo mandato di questa amministrazione
Cesetti Rosa
2019-08-08 14:32:47
Che vergogna avevamo tutto,ora solo macerie e incuria.
mark
2019-08-08 15:42:48
Se vera,ente si ha a cuore il paese...anche l opposiziome potrebbe fare qulche proposta per ripristinare gli impianti. Se hanno qualche ricetta...invece di tenerla in serbo per le prossime elezioni...potrebbero renderla pubblica. Il vantaggio sarebbe per entrambi:loro che avrebbero il merito di averla proposta....e quelli attuali di averla messa in pratica.....
O forse ....mi viene il dubbio....IN POLITICA NON FUNZIONA COSÌ....SPECIE NEI PAESETTI..
Sportivo
2019-08-08 16:24:23
Mettete anche il bello degli impianti, perchè cheche se ne dica ci sono anche aspetti positivi, e cmq se qualcuno a delle soluzioni a ragione mark le portasse avanti sennò che scopo ha mettere in risalto i problemi e non avere soluzioni?
Gigipica
2019-08-08 17:37:14
@Sportivo: intanto ti mando una manciata di "acca" (h,h,h,h,h,h,h,h) che potrai metterle dove ti pare. Poi lo sai che la piscina di viale Trieste verrà a costare circa 650.000 euro? Fai due conti.
Inoltre non dico che si debba rimettere a posto in tempi brevi, ma almeno una pulitella non ci starebbe male....!!
Imbastaro Giampiero
2019-08-08 17:47:56
Caro Gigi all'anima della pulitella, li per me c'è da bonificare tutto no una pulitella
Renato
2019-08-08 19:49:18
Mettere in risalto i problemi serve almeno ad informare coloro che pagano le tasse circa il modo in cui vengono "mantenute" (?) alcune strutture pubbliche.
Un grave danno erariale che dobbiamo conoscere e del quale chi amministra dovrebbe rispondere alla collettività, e non solo. e non lasciarle andare in malora per poi ristrutturarle con i denari dei soliti noti.
Sportivo
2019-08-09 11:09:12
Carissimo Renato il tuo discorso non fa una piega, ma se analizzi bene la situazione di chi è la colpa di tutto ciò? tutta della attuale amministrazione? non credo proprio poichè è l'unica che negli ultimi 20 anni ha investito nella ristrutturazione, parziale e insufficiente per adesso, ma è l'unica. E' vero oppure no che la palazzetto sono stati effettuati dei lavori per la scalinata, per i bagni, messo in parte la guaina, rifatto il tappeto della pallavolo, al Fioravanti rifatto tetto del bar altrimenti ci pioveva, giusto per essere chiari. Prima di questa amministrazione dove la situazione era la stessa mi dici che e quanti lavori di ristrutturazione sono stati fatti? Certo c'è ancora tanta strada da fare e tanta ristrutturazione da effettuare ma credo che la attuale amministrazione abbia tutta l'intenzione di proseguire fare altri lavori sennò non avrebbe avuto senso spendere soldi negli ultimi due anni. Altra considerazione che già avevo detto ci sono anche aspetti positivi da dover dire e filmare perchè le cose bisogna dirle a 360° e non far vedere solo quello che fa comodo, la gente è giusto che sappia sia le cose negative sia quelle positive altrimenti si è di parte. Comunque sono contento che alcuni si accorgono degli impianti sportivi e della loro importanza quello che non capisco che dopo decine di anni ci si accorge della situazione. Ultima cosa, rinnovo l'invito fatto da Mark, soluzioni ci vogliono soluzioni non solo denigrare.
Renato
2019-08-09 18:49:48
Le responsabilità se ci sono, e probabilmente ci sono, devono essere ricercate e ognuno si deve assumere le sue. Non ho mai detto che la colpa è tutta della attuale amministrazione e ne sono convinto Qui non si tratta di denigrare ma di prendere atto di una situazione che dovrebbe indignare tutta la collettività.

P.S. non sono io che devo dare risposte e soluzioni. Sono un cittadino che pretende risposte.
Arivia
2019-08-10 14:35:30
Erano insieme quando assegnorno la piscina a ( un giardiniere, un idraulico , un pubblicitario, un insegnante e un medico) 7 anni di gestione allegra con spese a carico della comunità e senza versare nulla. Poi arrivò un sindaco che chiuse i rubinetti. Il medico, l'insegnante, l'idraulico, il pubblicitario e il giardiniere abbandonarono l'impianto. C'era una polizza fideiussoria che come sempre si firma quando si usa un bene comune o anche privato che serviva a tutelare il bene che avrebbe dovuto essere consegnato come era all'inizio. " Se un signore X da in gestione ad Yuna struttura o una attività si tutela con la polizza fideiussoria per eventuali riparazioni danni , mancata manutenzione ordinaria e straordinaria ne più e ne meno come un proprietario affitta ad un altro il proprio appartamento e se questi lo riconsegna sgarrupato deve rispondere a sue spese o con i primi due affitti di caparra". Sapete dirmi se è stata rispettata la polizza fidejussoria? E indovinate un po' chi erano il sindaco e l'assessore all'epoca dalla assegnazione dell'impianto al gruppetto di amici eterogeneo che ha gestito l'impianto e poi riconsegnato come un giocattolo rotto senza cacciare un centesimo o lira che dir si voglia?
Renato
2019-08-10 18:09:07
Il regolamento comunale per la concessione degli impianti sportivi indica tutti gli articoli che devono essere previsti nelle convenzioni stipulate con i concessionari.

All'art. 12 è stabilita una polizza fidejussoria ma questo articolo, non si sa come mai, non risulta poi nelle convenzioni firmate.

Come per le spese di gestione che, come previsto dal regolamento, avrebbero dovuto essere a carico del gestore e che invece, come da convenzione, pagava il Comune si tratta forse di un'altra distrazione ... una dimenticanza di colui che firmò per conto del Comune ... o che altro?.
Renato
2019-08-10 18:14:30
@Arivia: non ho proprio nessuna idea circa il sindaco e l'assessore dell'epoca. Non potresti dare qualche indizio in più o dire almeno di quali anni parli?
Arivia
2019-08-10 19:53:49
Facile facile.... Basta vedere la delibera di giunta dell'assegnazione della piscina alla soc. Eurosporting. So solo che il sindaco Peruzzi ha chiuso i rubinetti.
massimiliano
2019-08-11 22:44:17
Bel tuffo nel passato...l'impianto dell'olivo penso che non verrà mai ristrutturato (almeno per i prossimi 5/10/15 anni). Per ripristinare e mettere in sicurezza un edificio di quelle dimensioni e viste le sue "condizioni"...impensabile. Diciamo che alla fine della storia la cosa più importante e da un lato anche "redditizio" è che la Fulgur riesce nelle proprie attività sportive anche grazie a qualche lavoro di ristrutturazione. Ma la novità è che questa amministrazione vuole prendere un mutuo di 650.000£ (che probabilmente pagheremo noi) per ristrutturare e coprire la piscina in viale Trieste. L'importante è che questa amministrazione abbia fatto bene i conti delle spese di gestione, costi/benefici. Mi permetto di fare una segnalazione che secondo me è scandalosa: avete visto in che condizioni è il manto stradale che porta al cimitero girando a destra appena usciti dal Paese?
mark
2019-08-15 19:34:44
@massimiliano. Premetto che non sono un addetto ai lavori e poco ci capisco di ristrutturazione /edilizia/sicurezza, ma credo che al giorno d'oggi con le tecnologie e i ritrovati attuali, credo che non sia impossibile ristrutturare gli impianti sportivi...certo costerà qualche soldino, ma se si pensa che verranno spesi 650.000 ....credo che con questa bella cifra qualcosa si possa fare li...oppure no? dico questo in completa buonafede, perchè credo che più che una cosa di soldi, sia la mancanza di volontà di mettersi seriamente a testa bassa per affrontare il problema. Si aprlava di fondi europei, che altri comuni nel Lazio hanno preso, si può pensare ad una collaborazione con privati...se non ricordo male la passata amministrazione aveva fatto un video , in cui il responsabile dell' ufficio tecnico preannunciava il bando per ristrutturare il palazzetto o la piscina, non ricordo bene....non si è saputo più niente.
1 2

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu