• - E ALLA SECONDARIA? di Regino Brachetti. - Succede a Tuscania - Toscanella - 2019

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

• - E ALLA SECONDARIA? di Regino Brachetti.

Pubblicato da in Insieme per Tuscania ·
Nei primi anni di vita i bambini sviluppano le diverse forme di abilità motorie fondamentali: imparano a camminare, correre e lanciare. Sono capacità che dovranno poi essere perfezionate, integrate ed arricchite negli anni successivi.
 
Tali abilità sono schemi generali di movimento, legati alla crescita e alla maturazione dell’organismo, che si sviluppano nel periodo che va dalla scuola dell’infanzia al termine della primaria.
 
Attraverso  successivi e graduali apprendimenti queste capacità possono evolvere e differenziarsi in specifiche abilità tecniche di tipo sportivo o artistico-espressivo.
 
Il saltare, per esempio, è un’abilità motoria generale che può perfezionarsi in specifiche abilità di salto in alto o in lungo, così come l’abilità di lanciare può diventare una specifica disciplina sportiva.
 
Lo scorso anno i piccoli studenti della scuola primaria probabilmente non hanno potuto usufruire delle ore di attività motoria perché la palestra era inagibile a causa dei gravi problemi di umidità e delle infiltrazioni di acqua o forse le hanno effettuate tra i banchi della classe o nei corridoi dell’istituto?.
 

 

 
Così il 30 novembre 2018 vennero stanziati 2684 euro per la sistemazione della rampa di accesso.
 

 
Poi il successivo 18 dicembre vennero stanziati altri 16311 euro per il rifacimento della pavimentazione
 

 
Al termine dei lavori, in data 11 maggio 2019 vennero stanziati 488 euro per la pulizia della palestra
 

ma ormai eravamo alla fine dell’anno scolastico e i bambini probabilmente non riuscirono neanche a vedere come era diventata la loro palestra.
 
Poco meno di 20.000 euro e un anno scolastico senza poter usufruire della palestra. Un bel sacrificio per i bambini, gli insegnanti e le casse comunali, ma ne valeva la pena.
 
E’ appena iniziato l’anno scolastico 2019-2020 ma sembra che siamo di nuovo allo stesso punto: la palestra inagibile a causa della muffa e delle infiltrazioni d’acqua e i bambini che non possono usufruirne.
 
C’è solo una piccola differenza e cioè che sono stati spesi 20.000 euro per non aver risolto un bel niente.
 
Alla scuola dell’infanzia c’erano (ci sono?) i topi, alla primaria ci sono infiltrazioni d’acqua e muffa.
 
E alla secondaria?



1 commento
Voto medio: 115.0/5
Giada
2019-10-28 10:04:45
Appunto....

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu