• - “DEGRADO, IMMONDIZIA E SCHIAMAZZI A TUSCANIA” - Succede a Tuscania - Toscanella - 2018


Zodiac  
Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

• - “DEGRADO, IMMONDIZIA E SCHIAMAZZI A TUSCANIA”

Pubblicato da in Dal Web ·

Fonte: TusciaWeb
 
Alcune zone del paese vengono rese veramente indecorose e in quelle che potevano essere definite zone in tranquillità ora vi regna immondizia, bestemmie, parolacce, schiamazzi, rumori di ciclomotori, nelle ore diurne e anche notturne.

 
Gruppi di giovani sostano in queste zone fumando, bevendo, mangiando, gettando i loro rifiuti a terra, per puro divertimento rompono bottiglie di birre in vetro.
 
Quando gli addetti del comune di Tuscania, periodicamente, provvedono a rendere decorose le zone in questione, di lì a breve sono di nuovo in condizioni indescrivibili.

 
Al momento posso citare: via della Torretta, piazza Vittorio Veneto, via Sette Comuni.
 
In queste zone sono presenti delle gradinate spesso però occupate da questi giovani che, con tutti i loro accessori (borsette, birre, cartoni di pizza ecc.), impediscono un tranquillo passaggio alle persone specie più anziane che necessitano magari di un punto di appoggio a bordo gradinata.
 
Se ne stanno lì seduti non curanti dei disagi che possano creare. A volte per “gioco” (almeno lo si spera) si tirano i sampietrini che estraggono dalla strada rischiando di farsi veramente male.

 
Nel caso che a qualcuno venga voglia di far presente ai ragazzi tale comportamento, a volte si viene insultati, rischiando inoltre dispetti da parte loro.
 
Nelle zone verdi inoltre, oltre ai rifiuti, si avverte anche cattivo odore di escrementi di cani.
 
L’ideale sarebbe effettuare maggiori controlli e di fare sanzioni a chi rende indecoroso il paese, a chi non raccoglie i bisogni dei propri animali, che dovrebbero essere educati a farli nei propri giardini anziché in giardini pubblici.
 
Segnalazione firmata



1 commento
Voto medio: 115.0/5
Franco
2018-07-08 09:18:10
È tutta na babbilonia

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu