● - LA NUOVA BRIGATA MATTEOTTI VUOLE ADERIRE ALL’ANPI - Succede a Tuscania - Toscanella - 2018


Zodiac  
Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

● - LA NUOVA BRIGATA MATTEOTTI VUOLE ADERIRE ALL’ANPI

Pubblicato da in Dal Web ·
I partigiani di Tuscania che hanno operato nel territorio durante la guerra non ci sono più. L’ultimo a lasciare la vita terrena è stato lo scorso anno Giuliano Bianchi.
 
Sono ancora vivi però anche a Tuscania i valori che hanno ispirato la vita dei partigiani: l’antifascismo e la difesa della costituzione italiana. La Nuova Brigata Matteotti, libera associazione antifascista, che da alcuni anni il 25 aprile nella festa della liberazione, ricorda la lotta ed il sacrificio di quanti si sono battuti per la libertà, ha deciso di chiedere l’adesione all’Anpi, l’associazione nazionale partigiani d’ Italia, presso il comitato provinciale di Viterbo.
 
La decisione è stata presa dall’assemblea della Nuova Banda Matteotti lo scorso 28 dicembre alla quale ha partecipato anche il presidente provinciale dell’Anpi Enrico Mezzetti (nellafoto a sx). Questo il comunicato ufficiale:

"Il vento fischia ancora... La "Nuova Brigata Matteotti" di Tuscania, al termine di un’assemblea generale ha deliberato all'unanimità di chiedere l'adesione all'Anpi, di cui condivide i valori legati alla conservazione della memoria storica della resistenza e alla difesa della costituzione italiana”.




1 commento
Voto medio: 110.0/5
Marco
2018-01-03 21:28:14
Oggi piu' che mai c'è bisogno che un gruppo di amici uniti da valori che sono alla base della costituzione nata dopo il regime fascista, si unisca ad arginare le nuove fasciste all'orizzonte e ricordi alle nuove generazioni gli sforzi che sono stati fatti da altrettanti giovani per consegnare ai posteri un'Italia libera. Oggi che uomo dell'anno per un quotidiano è stato il capo del fascismo, rispondo che per me uomo dell'anno è stato il bisnonno che fu malmenato nel 1923 perche non voleva votare i fascisti e perche alcuni decenni dopo gli alleati dei fascisti cioè i tedeschi a San Lazzaro gli hanno bruciato la sua capanna con dentro il somaro, avevo solo questo!!!!!Ma lui non è fuggito con l'amante, ha continuato a fare Tuscania - San Lazzaro a piedi.

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu