● - ZINGARETTI ORDINA, I PRIVATI ESEGUONO E I CITTADINI PAGANO - Succede a Tuscania - Toscanella - 2017


Zodiac  


Citazione spirituale

LIBRERIADELSANTO.IT

 LIBRERIADELSANTO.IT
Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

● - ZINGARETTI ORDINA, I PRIVATI ESEGUONO E I CITTADINI PAGANO

Pubblicato da in Blog Toscanella ·
Con ordinanza numero Z00001 del 04/06/2017 il presidente della Regione Lazio Zingaretti ha fornito le prime indicazioni necessarie a far fronte alla problematica del conferimento dei rifiuti presso la struttura di Casale bussi interessata da un incendio che ne ha compromesso le capacità operative.  
 
In tale ordinanza però, oltre all'individuazione delle prime alternative possibili e delle operazioni previste, si indica anche che il trasferimento dei rifiuti urbani indifferenziati da sito dell’impianto TMB Ecologia Viterbo Srl sarà sì effettuato dalla società stessa ma con oneri a carico dei comuni che conferiscono i rifiuti.
 
E’ probabilmente sulla base di questa indicazione che la società ha comunicato, attraverso una singolare lettera a tutti i comuni della Provincia, il costo preventivo per tonnellata pari a euro 171,80 ribadendo un aumento di tariffa di oltre il 60% rispetto all’attuale e che tale nuova tariffa dovrà essere a carico dei comuni sollecitando gli stessi ad appostare le necessarie somme nei propri bilanci. In poche parole, il disagio di una ditta privata deve ricadere sui cittadini viterbesi visto che si richiede anche una pronta approvazione delle nuove tariffe regionali!
 
 
In merito a ciò, e in seguito alle scelte scellerate del PD regionale che ha portato sul nostro territorio anche i rifiuti di altre province, non possiamo non chiederci perché debbano essere i comuni a sostenere i costi di un servizio aggiuntivo che non è stato da loro determinato e che quindi, per logica, non dovrebbe a nostro avviso essere loro imputato.
 
Come portavoce del Movimento 5 stelle dei comuni della provincia, nonché i gruppi meetup presenti sul territorio, chiediamo quindi ai sindaci dei comuni della provincia interessati, di intraprendere immediatamente tutte le azioni possibili nei confronti della regione Lazio per evitare costi aggiuntivi ai cittadini, non ultima la possibilità che la regione stessa rinunci ad esempio alla propria quota di tributo speciale (ove dovuto) che sarebbe già un importante primo passo.
 
Non farlo equivarrebbe ad accettare in toto l’impostazione regionale, evenienza di cui le varie amministrazioni dovranno poi rendere conto ai propri cittadini sui quali in ultima analisi si riverserebbero gli aumenti, direttamente nella tassa dei rifiuti.
 
M5S Tuscania
M5S Montalto di Castro
M5S Montefiascone
M5S Vetralla
M5S Viterbo
M5S Soriano
M5S Sutri
M5S Vitorchiano
M5S Orte
M5S Ronciglione
M5S Canepina
M5S Civita Castellana



12 commenti
Voto medio: 1125.0/5
Renato
2017-08-01 11:22:01
Vorrei sapere se e' cambiato il modo di conferimento e raccolta dei rifiuti visto che da diversi giorni i cassonetti non vengono svuotati e i cittadini lasciano le buste a terra e ogni due giorni passa un automezzo del comune che le porta via. Con queste temperature sarebbe necessario che i cassonetti venissero svuotati ogni giorno.
stufo
2017-08-01 22:04:56
ma vi rendete conto che se ci stanno problemi che riguardano la nostra vita quotidiana dobbiamo saperlo da chi sta all'opposizione invece che da chi amministra sto paese? Se si trattava di qualche festa avevano già fatto il manifesto alla rotonda
Luca
2017-08-02 05:16:54
Non sono un fan dei 5 stelle e soprattutto non mi è mai piaciuto Zingaretti. Sono sempre stato di sinistra ma se questa è la nuova gauche o come amano chiamarsi i nuovi dem allora significa che siamo rovinati. Osannato ovunque come taumaturgo, uomo di proclami dal piglio decisionista, che va tanto di moda oggi, è secondo me una delle più grosse bufale politiche dopo renzi. Non è altro che un uomo di establishment che non perde occasione, insieme alla congrega di compagnucci e accoliti di cui si è circondato, per tutelare gli interessi delle lobbies di riferimento (acea in primis) Tanto per capirci di chi parliamo, ad un incontro istituzionale a viterbo su Talete, il nostro, pur mettere in moto il processo che giustificasse l'eventuale cessione di Talete ad acea, facendo oltretutto fare a quest'ultima la figura della salvatrice dei viterbesi, con una faccia di bronzo olimpica sparava cifre totalmente inventate, visto che non citava fonti o studi ma buttava solo li la cosa proponendo la soluzione. Questo è il link:
http://corrierediviterbo.corr.it/news/cronaca/153030/Zingaretti-affossa-Talete--la-gestione.html

Con casale bussi, il modus operandi ricalca lo stile classico del nostro prode e intrepido governatore! c'è un problema su un'azienda PRIVATA che gestisce il sito? Non sia mai... una bella ordinanza, magari scritta sotto dettatura e oplà il problema per l'azienda PRIVATA non c'è più! Per le nostre saccocce magari un po' meno, ma sai che c'è le campagne elettorali e compagnia cantando mica te le pagano gli elettori... Sta gentaglia non va cacciata col voto. No! sta gentaglia va cacciata a calci nel sedere!
madmax
2017-08-02 14:36:46
Sono tutti uguali compresi il M5 stelle lo prova Roma, finché in Italia non sarà premiato chi merita.i 5 stelle candidano persone di 20 o 30 anni che non senza dichiarare che competenze hanno e quali esperienze lavorative hanno fatto quindi sono uguali agli altri partiti politici che candidano gente incompetente che vede la politica come occasione per fare carriera visto che non sanno fare altro.
franco
2017-08-02 15:35:40
Oggi m'è arrivata la monnezza
che pornella!!!!
Bene...
2017-08-02 23:51:05
Ah madmax bella carriera fanno sti 5 stelle che sono gli unici che non fanno più di 2 mandati , hanno rifiitato quasi 50milioni di euro di finanziamento pubblico che gli altri (come dici tu) intascano e donano mezzo stipendio alle nuove piccole imprese che vogliono nascere. Ad oggi credo che abbiano restituito circa 35milioni di euro di stipendi facendo aprire più di 4.000 imprese, generando si stima oltre 10.000 posti di lavoro.
Se per te questo non te li fa differenziare dagli altri vorrei chiedere ai 5 stelle: ma chi ve lo fa fare? Intascatevi i soldi come tutti gli altri tanto il popolino madmax non ve merita!

madmax
2017-08-03 17:42:45
Non è questione di soldi ma di competenza. Tutti cerchiamo il miglior chirurgo quando stiamo male e siamo pronti a pagare perché è il più bravo anche se poi ci lamentiamo perché abbiamo dovuto pagare ma poi nessuno mostra disdegno quando un calciatore del Barcellona viene pagato 500 milioni.il punto è che i soldi li merita chi ha competenze e fa funzionare le cose,li merita un chirurgo che ti salva la vita o un ingegnere che costruisce un ponte che non ti vada in testa o un dirigente in grado di far funzionare il trasporto pubblico e sistemare la viabilità. Chi vale più degli altri e offre un servizio utile alla collettività è giusto che venga retribuito adeguatamente non chi tira due calci ad un pallone o maneggi una racchetta perché quello da un servizio solo a se stesso incassando milioni.quindi non condivido il ragionamento del M5 stelle non basta essere onesti bisogna anche essere competenti un medico onesto ma incompetente non ti salva la vita.
minus
2017-08-04 13:22:37
a madmax ma perchè quelli che fino adesso ci hanno prosciugato il presente e il futuro erano competenti??? Perchè solamente in questo caso tu potresti sorvolare sul fatto che oltre agli stipendi la maggior parte si è preso soldi in altro modo...Però i 5 stelle che non ti rubano i soldi e anzi restituiscono pure parte di quelli che spetterebbero per aiutare l'economia non vanno bene? Peccato che il sindaco di Torino risulta da una recente statistica il sindaco più apprezzato e competente d'Italia!
Lupus
2017-08-04 17:50:58
La regione lazio ha affidato un servizio relativo ai rifiuti ad una società privata.
La società privata ha subito un incendio (doloso o meno).
La società privata decide che i rifiuti li porterà altrove, in attesa di ripristinare il servizio, una volta riparati i danni.

Fino a qui non ci sarebbe molto da dire.

Però pare che la società privata voglia caricare i maggiori costi sui cittadini.

E qui ci sarebbe molto da dire!

La prima cosa riguarda le clausole che sono state firmate dalla società e dall'Amministrazione regionale. Se il servizio è stato dato alla suddetta azienda privata, l'Amministrazione pubblica avrà sicuramente imposto delle clausole di garanzia del servizio. L'interruzione di un servizio pubblico così delicato, seppure per un incidente, doveva essere prevista e dovevano essere descritte le azioni da intraprendere.

Se invece l'azienda privata si sente in diritto di caricare le maggiori spese sui cittadini, significa che certe clausole di garanzia non esistevano nel contratto.

Adesso bisogna vedere che cosa diceva il contratto, chi lo ha firmato e di chi sono le responsabilità di questa grossa mancanza.

Spero di sbagliarmi, ma non credo che tutte le cose siano state fatte per bene.

Per far luce sui fatti chiamerei il Commissario Montalbano!

@ madmax
se leggi il titolo dell'articolo, vedrai che si sta parlando di immondizia e in particolare delle ripercussioni sulle tasche dei cittadini (quindi anche sulle tue!), a seguito dell'incendio di Casale Bussi. Si sta anche ragionando sulle responsabilità della regione Lazio che è l'ente responsabile della gestione dei rifiuti. Tutte le altre affermazioni fatte su un movimento politico, oltre che fuori tema, sono anche buttate là come si fa al bar, e non sono nemmeno suffragate da un minimo di esempi o prove. Dire cose a vanvera e fare affermazioni anche pesanti su chi amministra delle città come Roma, potrebbe anche non piacere a qualcuno e, nell'imminenza di una campagna elettorale, potrebbe dar luogo ad azioni legali per la tutela dell'immagine e dei diritti degli amministratori e del Movimento.
Baldo
2017-08-05 11:34:55
L'economia da noi gira con la monnezza.

Poi, giusto per stuzzicare l’appetito, non si disdegna tutto quello che ruota intorno all’immigrazione. Immigrazione che ora scopriamo non essere precisamente e completamente clandestina.

Ovviamente tutte queste lucrose attività sono ammantate da virtuosismi ideologici talmente complicati che farebbero girare la testa ad un bizantino: le peggiori azioni sempre spiegate con le parole migliori.

Siamo condannati a vedere svolgersi ogni vicenda pubblica con lo stesso immutato schema : quello della vendita della fontana di trevi.

Di volta in volta per il bene dell’umanità, del proletariato, dei caccolosi o dei derelitti. L’importante è che ci sia il guadambio.


p.s. bella fronte spaziosa.
madmax
2017-08-08 14:12:36
Mi dispiace per il M5 stelle perché ci avevo creduto ma non mi piace come si sono evoluti attaccano tutti a 360 gradi senza mai fare delle proposte o presentare soluzioni solo slogan. Inoltre complimenti all'organizzazione della finale di coppa della Juve a Torino o alla gestione del villaggio olimpico si vede il cambiamento.infine ricordo che in Italia c'è ancora la democrazia non siamo in Venezuela o in Turchia e non esiste il reato di opinione quindi pago le tasse e posso giudicare i politici e i partiti per quello che fanno, nulla tutti compresi.perché finché la politica sarà solo un mezzo per far prevalere interessi privati e ideologie non si risolveranno mai i problemi.
BIG
2017-08-12 11:55:34
minus e bene ma informatevi meglio non dite cazzate o tifate per loro apposta andiamo bene in italia con gente come voi

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu