● - IMPORTANTE CONTRIBUTO DI “INSIEME PER TUSCANIA” ALLA RIAPERTURA DELLE BASILICHE. - Succede a Tuscania - Toscanella - 2020

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

● - IMPORTANTE CONTRIBUTO DI “INSIEME PER TUSCANIA” ALLA RIAPERTURA DELLE BASILICHE.

Pubblicato da in Insieme per Tuscania ·
“In questo particolare momento, in cui si parla della ripresa economica del nostro paese e si lavora per incentivare il turismo di prossimità, – è scritto sul comunicato inviato dalla lista Insieme per Tuscania –  promuovendo il nostro il territorio che offre splendidi e tranquilli borghi, ricchi di capolavori, era importante che a Tuscania i principali monumenti fossero aperti. Moltissimi visitatori, in questo inizio dell’estate sono stati attratti dalla qualità dell’esperienza offerta dagli eventi organizzati nella nostra città, dai tempi e ritmi rilassanti, dalla bellezza incontaminata del nostro paesaggio e tutti si aspettavano di trovare le importanti e famosissime basiliche aperte.
 
Il nostro consigliere comunale Anna Rita Properzi, sempre presente sul campo e impegnata nella promozione del territorio, ha dialogato in questi mesi sia in veste di guida turistica che in veste di consigliere di Confguide Lazio Nord e di tutto il citato gruppo della minoranza, con il Polo Museale ed i responsabili dottoressa Edith Gabrielli, direttore regionale Musei Lazio e la dottoressa Sonia Martone responsabile delle basiliche.
 
La dottoressa Edith Gabrielli, che ringraziamo per la sensibilità dimostrata, ha molto apprezzato durante il loro confronto, l’intervento ed il contributo del nostro consigliere comunale Anna Rita Properzi, che si è fatta portavoce di tanti turisti che hanno soggiornato o visitato Tuscania in questo periodo, e di molti operatori del settore ristorazione commercio e accoglienza turistica della città e della provincia.
 
Altrettanta sollecitazione ed interessamento sono stati attivati dal capogruppo di Insieme per Tuscania che ha sensibilizzato nella giornata di mercoledì 8 luglio il ministro Franceschini.
 
Non dobbiamo e non vogliamo una volta che si riesce ad ottenere un risultato positivo per tutta la città, metterci in competizione per dimostrare chi è stato più bravo. Siamo riusciti a conseguire questo importante traguardo, ognuno seguendo le proprie strade per un unico intento e questo è quello che conta.
 
Ci auspichiamo una sempre migliore fruizione dei principali siti, importanti per la nostra ripresa turistica ed economica di Tuscania”.
 
Regino Brachetti
Capogruppo lista “Insieme per Tuscania”
 



2 commenti
Voto medio: 120.0/5
Mario
2020-07-12 22:14:51
Le necropoli Etrusche. Create un campo scuola o altro che porti giovani e meno giovani ad eseguire scavi didattici e riportate alla luce l'enorme ricchezza che nascondono il nostro sottosuolo.
Olmo
2020-07-13 10:14:58
Solo con le necropoli e le chiese aperte ci sarebbe da fare turismo tutto l'anno.

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu