• - AS.I.A. USB VITERBO: “FABIO BARTOLACCI, SINDACO DI TUSCANIA, NEGA UN INCONTRO PER RIQUALIFICARE IL QUARTIERE POPOLARE EX GESCAL” - Succede a Tuscania - Toscanella - 2019

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

• - AS.I.A. USB VITERBO: “FABIO BARTOLACCI, SINDACO DI TUSCANIA, NEGA UN INCONTRO PER RIQUALIFICARE IL QUARTIERE POPOLARE EX GESCAL”

Pubblicato da in Dal Web ·


«Questa storia – comunica As.I.A. Usb Viterbo – comincia il 23 Aprile del 2019, quando l’associazione inquilini e abitanti, As.I.A. USB Viterbo, parla con il sindaco Bartolacci, che era in quel momento quasi alla fine del suo mandato, in riferimento ai problemi del quartiere popolare ex Gescal.

In quell’occasione, speriamo non solo in vista delle elezioni, ha proposto varie soluzioni e progetti:

– la pulizia della rete fognaria.

– il rifacimento di tutto il manto stradale del quartiere.

– l’eliminazione delle barriere architettoniche affinché sia consentita a tutti, residenti e non, la fruibilità del quartiere.

– assegnazione di numeri civici definitivi e ben visibili dalla strada, visti i problemi di ricezione della posta degli ultimi mesi.

– acquisto, a carico del comune, di cassette per la posta per tutti gli inquilini del quartiere.

La conferma come primo cittadino non si è trasformata in una concretizzazione delle promesse fatte. Anzi, in sei mesi, il sindaco Bartolacci non ha mai neanche risposto alle mail inviate dal sindacato.

Arrivati a questo punto, sorge spontaneo chiedersi quali siano le intenzioni del primo cittadino.

Le promesse, fatte prima delle elezioni comunali, erano soltanto parole portate via dal vento nella speranza di essere rieletto, o c’è veramente un interesse a migliorare le condizioni e la qualità di vita dei propri concittadini?

As.I.A. Usb chiede pubblicamente al Comune quali siano le proprie intenzioni».




10 commenti
Voto medio: 1104.0/5
Certo
2019-11-19 10:43:34
... c'è da meravigliarsi di un comportamento così! Scemo chi ci ha creduto
Stefano Silveri
2019-11-19 11:21:55
A e ora come la mettiamo i così detti gescaroli checon tante promesse avute da questa amministrazione ora sono rimasti soli quanti voti buttati mi dispiace molto
pino
2019-11-19 11:38:02
erano quelli che dovevano pensare alle periferie si vede quanto ci pensate
mi spiace solo per gli abitanti che hanno creduto a certe pinocchierie
#viagliabusivi
2019-11-19 13:29:23
L'Asia e il sindaco si preoccupino degli abusivi.
Fuori gli abusivi, dentro chi ha diritto.
Certo
2019-11-19 14:26:57
Inqulini , Silveri . Abusivi , aventi diritto , abitanti storici, extra e comunitari hanno creduto alle promesse, quindi adesso vadano a reclamare da chi li ha illusi.
romolo
2019-11-19 17:48:06
Due anni fa sono andato in Comune per chiedere il numero civico per facilitare il postino e per non avere disguidi con la posta in arrivo. Non sono riuscito a risolvere questo problema
anche se è compito del Comune mettere i numeri civici . Sono andato, ho comprato il numero e l'ho
affisso alla casa. Voi credete che il Comune affiggerà tutti i numeri alla ex Gescal ? Poveri illusi prima e dopo.
Renato
2019-11-19 19:53:32
E chi crede che acquisterà le cassette per la posta per tutti?
Forse è più realistico credere che le porterà Babbo Natale la sera del 24 dicembre.
Lupus
2019-11-21 03:03:59
E ancora c'è chi crede a certa gente!
Tutti disinteressati della politica per anni, poi a poche settimane dalle elezioni tutti incantati dalle promesse dei soliti saltimbanchi.
Passate le elezioni, come Pinocchio si svegliano con le orecchie da somaro ...
E giù lacrime e lamenti, ma ormai il danno è fatto!
Elena
2019-12-05 02:19:21
Fateci comprendere bene: si crede veramente che sia compito dell'amministrazione comunale acquistare ed apporre le cassette della posta in tutto il quartiere Ater?!?!? Non è la MIA amministrazione, ci tengo a precisarlo, ma devo convenire che la vedo come una pretesa assurda!
Non ci posso credere...
Insoddisfatto 73
2019-12-05 08:24:53
Mi dispiace per le situazioni orribili in cui versa il quartiere, è veramente da ipocriti fare promesse a persone che abitano lì da tantissimo tempo, purtroppo il miraggio di una risistemata ha fatto prendere i voti che li ha portati nuovamente alla rielettura. Hanno fatto gioco-forza sulle loro necessità deludendoli amaramente. Sono pienamente d'accordo con chi afferma che è stata solo una mossa politica. Credo che ultimamente il Vs primo cittadino non ci passi neanche più dalle parti di Via VI febbraio 🤦‍♀️

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu