● – VUOI FARE UN GIOCO? - Succede a Tuscania - Toscanella - 2019


Zodiac  
Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

● – VUOI FARE UN GIOCO?

Pubblicato da in Blog Toscanella ·
“Di quale gioco si tratta?”.
“Giochiamo a indovinare chi è l’idiota”.
“E cosa si vince?”.
“Una visita guidata da brividi, visto il caldo di questi giorni, all’interno della piscina del Polisportivo o alla ex Cartiera”.
 
Tra gli atti emanati negli ultimi mesi dai nostri amministratori ci sono numerose delibere e ordinanze tra le quali, ad esempio, quelle che riguardano la modifica della viabilità cittadina, l’apertura e chiusura del centro operativo comunale, il patrocinio oneroso a sostegno di diverse attività culturali, sagre e feste cittadine, le emissioni sonore e il trasporto dei rifiuti.
 
Nel dettaglio:
 
  • . sono stati erogati 10.000 euro, facendo credere ai tuscanesi che sarebbero arrivati il premio oscar Zemeckis e signora che invece poi si presentarono, solo in un breve video, ridendo e parlando ai nostri concittadini in una lingua incomprensibile ai più.
 
  • . nella lista spese presentata a seguito della Sagra della frittella, rimborsate poi dai nostri amministratori, risultano decine di confezioni di mascarpone e pacchi di savoiardi, alcuni chili di caffè, superalcolici, una ventina di chili di formaggio stagionato prodotto da un noto produttore locale, buste di insalata, bottiglie di vino pregiato, diversi chili di salumi e chi più ne ha più ne metta. Ma se tutto ciò non è stato distribuito ai cittadini e ai visitatori intervenuti, che hanno mangiato solo le frittelle di cavolo, chi si è gustato tutto questo ben di Dio?
 
Non certamente i cittadini che con il contributo comunale lo hanno pagato.
 
  • . in tre diverse occasioni è stato attivato, e mai aperto, il COC.
 
Ma allora perché le tre ordinanze che ne hanno ordinato la chiusura?.
 
E a quale titolo 3 dei 4 responsabili delle funzioni di supporto al sindaco avrebbero potuto impartire disposizioni al personale comunale e ai volontari eventualmente impiegati se non investiti con un decreto sindacale?
 
Probabilmente perché basta la “volontà” sindacale.
 
  • . nelle ordinanze per le emissioni sonore, che invece avrebbero dovuto essere autorizzazioni in deroga, è stato scritto che “ai fini dello svolgimento della manifestazione sono consentite, nel rispetto dei valori, decibel, previsti nelle zone individuate emissioni musicali ...”. Come a dire “sei autorizzato a fare tutto il chiasso che vuoi ma rispettando i limiti previsti”.
 
Ma allora che senso ha una tale ordinanza?.
 
  • . per non parlare poi dei 4720 euro erogati affinché la città di Tuscania apparisse sulla TV nazionale durante il passaggio della tappa del giro ciclistico d’Italia.
 
I tuscanesi che hanno votato l’attuale amministrazione sono, ancora oggi, tutti davanti alla TV in attesa di vedere le immagini della nostra città registrate durante il passaggio del giro.
 
  • . che dire poi dell’ordinanza n. 79/2019 con la quale il sindaco dimostra di non avere molta dimestichezza e conoscenza dei documenti, che lo dovrebbero obbligare ad emettere altri tipi di ordinanze a tutela della pubblica incolumità e della salute dei cittadini, quali il piano di emergenza e quello per la zonizzazione acustica?.
 
Infatti nella stessa scrive: “il Comune di Tuscania non è, allo stato attuale, dotato di Piano di zonizzazione acustica né di specifico regolamento per gli intrattenimenti musicali... senza sapere che invece da oltre 15 anni disponiamo di un bellissimo Piano per la zonizzazione acustica che, forse, si intende volutamente disconoscere per consentire tutte le emissioni musicali e l’inquinamento acustico a chiunque volesse in modo da immettere in atmosfera, a danno della salute dei cittadini, senza rischiare nessuna sanzione.
 
Dimostra anche di non sapere che, nel caso il nostro comune non dovesse disporre di regolamenti ad hoc, dovrebbe sempre far riferimento alle Leggi dello Stato e a quelle Regionali che, purtroppo per lui, esistono e dovrebbe far applicare.
 
  • . esiste anche l’ordinanza n. 6, del febbraio di quest’anno, con la quale si era inteso modificare la viabilità in via Verona, via Salumbrona e piazza Braconi ma a oggi non è stata ancora collocata la segnaletica prevista.
 
Forse non era così necessario modificare la viabilità di quella zona o questo è ciò deve fare un’amministrazione seria che opera con efficienza e determinazione?. Efficienza e determinazione con le quali il nostro sindaco intenderebbe anche vietare, all’interno del centro abitato, il transito a tutti gli automezzi per il trasporto dei rifiuti?. Siamo certi di non sbagliare nell’affermare che, se tanto mi da tanto, anche questa ordinanza molto probabilmente farà la fine di quella di via Verona.
 
Sulla loro pagina ufficiale i nostri amministratori lo scorso 14 agosto hanno scritto, a proposito di una mano di pittura alle pareti dell ’asilo comunale, che: “Tutto questo a dimostrazione che un amministrazione seria opera con efficienza e determinazione ... Con l’occasione vogliamo dire a quel signore che scrive tante idiozie su Toscanella di cui è il gestore che dichiarasse ufficialmente di essere la pagina della lista Insieme per Tuscania.... ”.
 
Chiariamo ai nostri colleghi che Toscanella non è la nostra pagina ufficiale, visto che non ne abbiamo nessun bisogno, ma è un blog che ci ospita sempre molto gentilmente ogni volta che dobbiamo rispondere alle vostra stupidaggini o puntare il dito sulle vostre mancanze e inadempienze.
 
Ora la domanda che, alla quale se risposto correttamente, da diritto al premio in palio: “Chi è secondo voi l’idiota?”.
 
Il gioco è aperto a tutti, anche agli amministratori locali.
 
Ai quali inviamo sempre e comunque, cordiali saluti
 
I Consiglieri di Minoranza
Regino Brachetti
Vincenzo Potestio
Anna Rita Properzi
Serenella Pallottini
 
 
Risposta: Anche se la risposta spesso è nascosta nella domanda, l’idiota non è quel signore che gestisce Toscanella, che noi continuiamo a ringraziare, ma probabilmente chi pensa di amministrare una città come un proprio parco divertimenti.



4 commenti
Voto medio: 140.0/5
Gigi Pica
2019-08-17 20:45:45
Qualcuno che ha in simpatia chi mi chiama idiota... Dimentica che i commenti con una mail falsa, non vengono pubblicati.
#machefinehannofatto
2019-08-17 21:13:42
Ma che fine hanno le sorde che ciavevete prima de maggio 2019? Controllo.
romolo
2019-08-18 12:00:12
Tutto ciò ed altro doveva essere detto alla popolazione prima delle elezioni.
Baldo
2019-08-19 10:48:21
A Tuscania è in atto uno sfruttamento rapace dei beni architettonico/ambientali che comporta un deterioramento della sopravvivenza in loco (parlare con chi abita nel centro storico intasato di monnezza, auto e tanta tanta maleducazione D.O.C.).

Secondo l'attuale senso comune tutto questo sarebbe intelligenza.

Ma il senso comune per alcuni è idiozia buzzurra (con o senza lochescìon)


Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu