● - SUL TEMA SICUREZZA SI AGISCE CON ENORME RITARDO E SI PRENDONO MERITI DI ALTRI - Succede a Tuscania - Toscanella - 2019


Zodiac  
Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

● - SUL TEMA SICUREZZA SI AGISCE CON ENORME RITARDO E SI PRENDONO MERITI DI ALTRI

Pubblicato da in Blog Toscanella ·
Tutti avranno notato in questi giorni l’installazione di alcune telecamere di videosorveglianza, un’operazione accompagnata da annunci trionfali della maggioranza a guida Bartolacci, sui propri  canali social e per i bar del paese.
 
Questa amministrazione, ormai alla scadenza del mandato e dopo le pressanti richieste di molti cittadini e del M5S,vuol far credere di aver fatto - con enorme ritardo - quello che avrebbe dovuto fare oltre 4 anni fa per arginare il fenomeno della criminalità diffusa nel nostro territorio.
 
Peccato che anche in questo caso qualcuno cerchi di prendersi dei meriti che non gli appartengono. Le telecamere fin qui montate sono frutto di un progetto ben più esteso guidato dalla Prefettura e con i fondi del Ministero dell’Interno. Il Comune di Tuscania, come tutti i comuni della Tuscia, ha aderito al protocollo di sicurezza di iniziativa della Prefettura che ha convocato i Sindaci dei comuni della provincia lo scorso mese di giugno, per sottoscrivere un progetto di videosorveglianza coordinato a livello provinciale. La puntuale registrazione di vandalismi vari e furti hanno spinto la Provincia e la Prefettura a investire finalmente in sicurezza, dotando anche Tuscania di quella videosorveglianza tanto richiesta dal M5S e da molti cittadini sensibili al problema.(qui il link).
 
Anche se l’Amministrazione Bartolacci si vanta di avere il merito dell’iniziativa, risulta invece evidente che nella maggioranza non sa la mano destra quello che fa la sinistra.
 
Come potete vedere nella tabella accanto, che abbiamo ricostruito prendendo dal sito del Ministero dell’Interno tutti i contributi erogati ai Comuni della Provincia, Tuscania beneficia di oltre 40.000 € di fondi statali per l’installazione delle telecamere. E i fattori che ci hanno portato ai vertici di questa particolare classifica non sono certo cose di cui vantarsi! Infatti il nostro territorio ha un indice di delittuosità comunale pari a 17.69. Peggio di noi solamente 16 comuni su 60. Dalla tabella pubblicata si evince un preoccupante aumento della criminalità anche a Tuscania.


 
Questa posizione in graduatoria va letta anche come il segno di un totale immobilismo sul tema sicurezza e affini visto che in oltre 4 anni spesso abbiamo presentato proposte con coperture economiche in sede di bilancio, solleciti per le tante azioni delittuose che hanno coinvolto quasi tutte le zone del centro storico e non solo.
 
Nonostante però i fondi statali e gli indici di criminalità elevati, l’Amministrazione Comunale ha pensato di dirottare un primo lotto di queste telecamere per il controllo del traffico veicolare anziché concentrare le maggiori risorse nel centro storico e nei luoghi meno sicuri. Oltretutto già nel Consiglio Comunale del 6 luglio scorso prendemmo le distanze da questa decisione auspicando un deciso cambio di rotta. I Tuscanesi hanno bisogno di sicurezza nelle vie del centro storico, nei pressi di opere d’arte e chiese ed edifici di valore storico artistico, e per tutelare i propri beni piuttosto che di nuove multe alle proprie auto.
 
Ma vi è di più. Sindaco, vicesindaco, assessori e consiglieri di maggioranza ignorano che esiste un regolamento pubblicato sul sito ufficiale del comune di Tuscania ed approvato all’unanimità nel 2012, che riguarda proprio la disciplina della videosorveglianza nel comune di Tuscania. Questo regolamento è in vigore e solo un nuovo regolamento (o delle modifiche sostanziali ad esso), approvato dal Consiglio Comunale, potrà sostituirlo. E’ chiaro a tutti che il regolamento in vigore (approvato 7 anni fa) si riferisce ad una diversa situazione e che non poteva essere aderente ad un progetto del 2019. Quindi come può essere vero quello che trionfalmente la maggioranza afferma quando dice che entro pochi giorni il sistema sarà operativo? Non sarà opportuno approvare un nuovo regolamento che sostituisca quello pubblicato sul sito ufficiale del Comune?
 
Assistiamo ancora una volta ad una serie di scelte fatte in modo approssimativo e per niente efficiente. Allo stesso tempo si può notare una maggioranza che vede avvicinarsi le elezioni di primavera e che cerca in ogni modo di accreditarsi meriti che non le appartengono.
 
Anche a telecamere spente si tratta di un brutto spettacolo che dovrebbe far aprire gli occhi su come è stata amministrata Tuscania in questi ultimi anni, anche ai più distratti o ai pochi sostenitori di questa maggioranza dedita ai proclami, ma che non risolve gli annosi problemi del Paese.
 
 



22 commenti
Voto medio: 1225.0/5
Caos
2019-01-11 10:51:32
Arivia se le telecamere non vengono messe è colpa dell'amministrazione se vengono messe lo stesso. Si avvicinano le elezioni? Che mi ricordo io anche nel 2008 e 2014 si avvicinavano ma non si muoveva paglia. Il contributo é statale? Si vede che sono stati bravi a prenderlo, ma poi è così. Dopo tutti i danni in giro per L'Italia, Roma Caput Mondizia, basta un po più di creanza diceva qualcuno. Certo però su alcune cose vi do ragione: non hanno messo le mani sulle strade, sulle scuole, sul consorzio,sul turismo, sulle feste, sulle attività folcrorostiche, sulle attività commerciali che sono diminuite, sugli assistenti sociali, sulla manutenzione della rete idrica, vabbè basta che é meglio. A Maggio quando ristarete alla opposizione vedrete che tutti vi ascolteranno. Bravi
Baldo
2019-01-11 14:56:08
Qualificati amministratori commmunali hanno detto più e più volte che il problema non c'è.

Anzi, sovraniste e fratelle ditaglia hanno più volte esternato sul fatto che è sbagliato affermare che sono ricorrenti gli atti di vandalismo nella nostra ridente cittadina (che peraltro riposa costantemente su uno sperone tufaceo).

Ora, però, che si spendono i soldi per le telecammere ci si consenta un augurio : speriamo che le telecammmere non facciano la fine dei dearsenificatori.

Perché la bravura non consiste nello spendere i soldi degli altri : la bravura consiste nell’evitare di buttarli nel secchio della monnezza.
Renato Bagnoli
2019-01-11 19:08:56
@Baldo:
Oltre a non fare la fine dei soldi spesi per i dearsenificatori mi auguro non facciano quella dei soldi spesi/previsti per :
. l' impianto fotovoltaico del polisportivo dell'Olivo;
. i contenitori per la raccolta degli olii da cucina;
. il campo da calcetto e quello da tennis;
. la piscina dell'Olivo;
. i nuovi cassonetti per i rifiuti;
. il progetto e i materiali acquistati per il canile comunale;
. l'impianto per l'illuminazione pubblica a led;
. il piano della raccolta differenziata;
. l'ecocentro;
. l'asilo comunale dove sembra che continui a pioverci dentro;
. l'ascensore per i disabili per accedere in comune;
. l'uff. dell'Area Manutentiva che e' aperto al pubblico 2 ore il mercoledì
e solo se c'è qualcuno che possa rispondere alle richieste;
. la "bretella" per la decongestione del traffico di via Tarquinia;
. il piano di protezione civile;
. il piano per la zonizzazione acustica;
. il piano neve;
. il Centro Operativo Comunale;
. gli straordinari per i servizi notturni degli agenti della P.L.;
. il nuovo impianto di amplificazione e videoregistrazione della sala consiliare.
Gigi Pica
2019-01-11 20:14:53
Caro Caos (il nome è giusto nel senso che fai confusione...).
Baldo e Renato che sono due cittadini attenti, hanno snocciolato tutti i VERI problemi, purtroppo siamo un POPOLINO che crede a tutti i proclami demagogi di questa amministrazione, e questo è il vero dramma
Caos
2019-01-11 21:54:11
Caro Giggi Baldo e Renato non hanno snocciolato niente di nuovo questa amministrazione ha cambiato rotta dopo anni di immobilismo totale e per alcune cose ci vuole tempo. Non parlare di popolino poiché la gente sa giudicare ed a maggio vedremo. Le chiacchiere stanno a zero questi si muovono e fanno i fatti e su alcune problematiche fanno bene ad essere prudenti. Mi dispiace Giggi qui tutti contro ma ecco le elezioni e chi vincerà ha sempre ragione. Io ho fiducia nel popolo che è sovrano.
Franco
2019-01-12 00:13:20
Quindi ricapitoliamo:
Tuscania è tra i paesi della provincia con il più alto tasso di criminalità .
Riceve dei fondi perchè "obbligato" a sottoscrivere il patto della sicurezza.
Nonostante questo gli scienziati di Piazza Basile decidono di mettere le telecamere per controllare le auto e fare ancora multe.
I vandalismi di questa estate erano ragazzate.
E fanno pure i post euforici???
Gigipica detto anche l'IDIOTA
2019-01-12 12:44:14
FACCIAMO UN REFERENDUM SU CHI È L’IDIOTA

In un post del 5 gennaio 2019 Obiettivo comune aveva scritto:
INSTALLATO IL SISTEMA DI VIDEO SORVEGLIANZA: Sono state installate le telecamere di video sorveglianza all’interno del territorio del comune di Tuscania e in alcuni punti sensibili dentro la città.
In questi giorni si stanno effettuando le verifiche per la messa a punto del sistema che andrà in piena funzione la prossima settimana. ANCHE QUESTA È LA CONFERMA DEL BUON LAVORO DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE.


Il M5S di Tuscania nell’articolo sopra dice:
Peccato che anche in questo caso qualcuno cerchi di prendersi dei meriti che non gli appartengono. Le telecamere fin qui montate sono frutto di un progetto ben più esteso guidato dalla Prefettura e con i fondi del Ministero dell’Interno. Il Comune di Tuscania, come tutti i comuni della Tuscia, ha aderito al protocollo di sicurezza di iniziativa della Prefettura che ha convocato i Sindaci dei comuni della provincia lo scorso mese di giugno, per sottoscrivere un progetto di videosorveglianza coordinato a livello provinciale. La puntuale registrazione di vandalismi vari e furti hanno spinto la Provincia e la Prefettura a investire finalmente in sicurezza, dotando anche Tuscania di quella videosorveglianza tanto richiesta dal M5S e da molti cittadini sensibili al problema

Obiettivo Comune in un post del 12/01/2019 scrive:
Guardate cosa scrive Obiettivo Comune

CHI È L’IDIOTA? Bisogna assolutamente saperlo.
Gigipica detto anche l'IDIOTA
2019-01-12 13:07:18
Baldo
2019-01-12 13:30:14
Care fratelle ditaglia bisogna essere precisi : se c’è un idiota quello sono io e nessun’altro !

Infatti sono io che ho speso miglioni (non milioni) di euro per dearsenificare l’acqua e adesso con quello che esce dal rubinetto ci possiamo lavare le carcagne al nonno.

Sono io che ho detto che non bisogna offendere i giuovani tuscanesi quando sfogano l’esuberanza maremmana come le beschie che stanno alla macchia.

Sono io: varie ed evenuali a piacere perché mi sono annoiato.
Gigipica detto anche l'IDIOTA
2019-01-12 16:07:48
ALTRO GIRO, ALTRO MESSAGGIO DEMAGOGICO DELL’AMMINISTRAZIONE BARTOLACCI:
l’8 gennaio 2019 sul sito di Obiettivo Comune si legge:

La prevenzione fa la differenza: In questi giorni il gruppo della Protezione Civile di Tuscania e il personale del Comune hanno iniziato lo spargimento del sale sulle strade al fine di garantire una buona viabilità anche in caso di gelate.

Peccato che il giorno prima, una persona, scivolando sul ghiaccio si è procurata fratture gravi e ne avrà per qualche mese, ma perché questo non lo dite…???

Ecco che cosa hanno commentato alcune persone che si firmano sul sito di Obiettivo Comune

- Peccato che lunedì mattina davanti alle scuole c'era una lastra di ghiaccio e qualcuno si è fatto mooolto male!!!

- Chiudi la stalla dopo che sono fuggiti i buoi...Che famo rispondiamo????

Perché non rispondete a queste persone…?? Assessore alla Protezione Civile, risponda lei che gli piace divulgare certe notizie di dubbia certezza.
Caos
2019-01-12 19:03:51
Ahahahah inutile sviare gli argomenti le determine che sono leggibili a tutti su Obiettivo Comune non lasciano spazio ad interpretazioni, le attuali telecamere sono state messe e pagate da questa amministrazione poi in un secondo momemto ci dovrebbero essere quelle della Prefettura. Smascherati i 5S e i suoi seguaci che dimostrano sempre più che nemmeno si informano ma ciò che dicono i 5 S prendono tutto per buono. Bla bla bla....non siamo ridicoli dicendo la lastra di ghiaccio o altre sciocchezze solo per dire e screditare. È vero una cosa che dite sempre la gente non è stupida e sa giudicare e la gente sa anche leggere molto bene. Un consiglio smettetela che fate più bella figura. A Bartolacci ma questi mesà che stanno con te pensa un po che sei tu che scrivi e fai gli articoli. Ahahahah
MENDY
2019-01-14 11:43:23
CONCORDO IN PIENO CON BAGNOLI ! Una cosa Che gli ha funzionato bene sono state le multe a go go ! È gli hanno fatto cassa ! Hanno attappato qualche buca perché le strade sono fatiscenti ! È quell altre tamponamento che hanno fatto a zebra un pezzo qui un pezzo la , cia mezzo meta soldi la provincia ! Perciò adesso che si vanta delle telecamere che il M5S è qualche anno che si batte x questa cosa , x di più pagata dal prefetto ce vo la faccia de sta amministrazione ha di abbiamo, AVEMO , MA DE CHE ? MERITO AL MERITO@ A CHI HA COMBATTUTO SEMPRE X IL PAESE !Perché di certo siamo l ultimo paese della provincia dietro a tutti ! GRAZIE RAGAZZI X QUELLO CHE FATE E CHE CI TENETE INFORMATI , PERCHE DA LORO NEANCHE CON I VIDEO ALL ASSEMBLEE POSSIAMO PASSARE PAROLA !
Romolo
2019-01-15 16:39:07
Bene!! tutti contro questa amministrazione d'accordo, che personalmente avrà fatto degli errori ma io non ricordo una Amministrazione prima di questa che abbia fatto meglio, forse negli anni d'oro quando c'era la lira non mi sento di dire che non abbiano fatto nulla anzi per me molto meglio dei suoi predecessori, il vero problema è questo, che fai 10 cose fatte bene ed 1 errore, ci si ricorda solo dell'errore mentre le cose fatte bene si scordano facilmente, ma del resto nella vita comune di tutti i giorni è sempre cosi. Per quanto riguarda le famose multe a GO GO, io non ricordo di aver preso mai una multa, forse perché rispetto le regole? ci sono delle leggi da rispettare, non credo che alle guardie fa piacere fare le multe ai cittadini di Tuscania, le strade asfaltate all'interno del paese erano anni che non venivano asfaltate, la sistemazione dell'Asilo e della scuola elementare, la lotta contro la Talete per non affossarci con le tasse elevate per l'acqua e poi non sto ad elencare altre cose, perché ce ne sarebbero di cose buone da elencare ancora, magari sono stati fatti degli errori perché anche loro sono esseri umani non maghi con la bacchetta magica, oppure forse sono io a sbagliarmi ma io la penso cosi, ma rispetto anche quelli che non sono d'accordo per carità siamo in un paese democratico ed ognuno la pensa come vuole, un Saluto.
Cencino
2019-01-15 17:50:59
Romolo - beato te che vivi in questo mondo felice, vatti a rileggere quello che ha scritto Renato e rifletti.
Renato Bagnoli
2019-01-15 19:23:58
Sig.Romolo ho molto apprezzato il suo commento e lo condivido quasi in toto. Riconosco che l'amministrazione comunale in questi anni ha fatto tanto, che molte critiche spesso erano ingiuste e che alimentavano solo sterili polemiche. Ma è altrettanto vero che tante altre erano costruttive. Le critiche vere e disinteressate servono a far crescere chi amministra e la collettività tutta ma spesso non sono state prese in considerazione e "snobbate" per probabili questioni di maggior consenso popolare. E' innegabile che i nostri amministratori possano, in buona fede, aver commesso errori per incompetenza o superficialita' e che nessuno possiede una bacchetta magica ma non e' accettabile riconoscere i propri errori e perseverare. Mi riferisco alle questioni di interesse comune per le quali per le quali ho sempre dato, invano, il massimo della disponibilità e collaborazione anche se poi devo riconoscere che comunque sono costoro a doverne eventualmente rispondere personalmente. Proprio stamane sono stato ricevuto dal Prefetto Vicario che ha ribadito più volte quest'ultimo concetto e il fatto che "la legge non ammette ignoranza".
massimiliano
2019-01-15 20:09:09
Vorrei ricordare alle persone con la memoria corta che la giunta Natali appena eletti in Comune si sono tagliati lo stipendio per 6 mesi...questa amministrazione si è anche aumentata i benefit. Senza dimenticare il "piccolo problema" che il sindaco ed un consigliere della maggioranza hanno avuto, archiviato dopo 1 anno...credo ci sia una bella differenza. Per quanto riguarda le strade sono state asfaltate dalla giunta Natali prima delle elezioni e non erano nelle condizioni che tutti sappiamo. Se poi a qualcuno piacciono le strade a macchia di leopardo fatte da questa amministrazione...non ci scordiamo che ci sono quartieri di Tuscania che l'asfalto non sanno neanche che cosa sia, se mi sbaglio correggetemi. Per quanto riguarda quello che dice caos in riferimento alle scuole, vorrei ricordare che un bambino disabile ha avuto delle grosse difficoltà per ENTRARE a scuola...per non parlare della palestra, inagibile ai bambini per fare ginnastica ma per altri "scopi" in perfetto stato. Se volete elogiare un amministrazione che da quasi 500 giorni non fa vedere ai cittadini i video dei Consigli Comunali e di come vengono spesi i soldi per Tuscania...solo tramite qualche post con tanto di selfie sul loro sito, perchè il vero sito del Comune di Tuscania non esiste più grazie a questa amministrazioni...hanno solo rancore nei confronti dell'opposizione che cerca di fare il proprio lavoro con trasparenza...e quindi scattano le offese e la solita maleducazione che li distingue...se non finirà questo malcostume di votare un "Amico", Tuscania non risolverà mai i suoi problemi , ma solo quelli dei propri "Amici"...su questo c'è da riflettere
Gigi Pica
2019-01-15 20:37:11
Tutto mi sarei "creso" di dover rimpiangere l'amministrazione Natali. Che fatte...!!!!
Renato Bagnoli
2019-01-15 21:04:39
Non voglio trattare la questione per l’attribuzione dei meriti dell’installazione del sistema di videosorveglianza ma prendo atto del fatto che in questi giorni sul sito “Obiettivo Comune” si attribuiscono meriti agli amministratori per aver fatto cospargere sale su alcune strade per prevenire improbabili formazioni di ghiaccio mai segnalate dal Servizio meteo dell’A.M né dal Dipartimento della Protezione Civile. Ghiaccio che poi ovviamente non c’è stato ma solo un poco di brina. Forse si era voluto provare il nuovo spargisale acquistato pochi giorni prima?. Questo è il merito che personalmente gli riconosco: aver erogato un contributo alla ProCiv di Tuscania per acquistare uno spargisale da utilizzare, però, quando necessario.
Si sono attribuiti meriti per la videosorveglianza che hanno innescato una polemica con il M5s e altri meriti per: “aver ottenuto 3 finanziamenti di 42.500, 48.750 e 43.900 euro relativamente alle scuole: media, materna ed elementare”. Specificando che “Ancora una volta l’Amministrazione Comunale dimostra di avere attenzione alle cose importanti. Agli altri lasciamo fare solo polemica.”
Non è mia intenzione aprire una polemica ma ritengo che sia giusto dare un’informazione corretta. Basta andare a leggere la Determinazione 13 dicembre 2018, n. G16263 della Regione Lazio per rendersi conto che “si tratta di una graduatoria provvisoria realizzata da un computer, mediante procedura informatizzata, che assegna ai partecipanti il punteggio in automatico. Si dovrà poi procedere ai necessari controlli sulla veridicità delle dichiarazioni rese e sulla completezza della documentazione ma soprattutto è scritto a chiare lettere che l’importo totale dei contributi richiesti dai Comuni era largamente inferiore alle risorse disponibili”.
A queste condizioni anche "Cacini" sarebbe stato capace di un tale risultato.
Pertanto quali meriti vengono attribuiti ad amministratori pubblici che non hanno fatto altro che il loro dovere? Hanno fatto il minimo di quanto venga loro richiesto!.
Hanno partecipato ad un bando pubblico e quasi certamente i finanziamenti richiesti verranno erogati anche, e soprattutto, perché i soldi disponibili sono di gran lunga superiori a quelli richiesti! Quindi di quali meriti si parla?
Quanto sopra è dovuto ai fini della completezza d’informazione.
Gigi Pica
2019-01-15 21:16:53
Grazie Renato, mi fai sentire meno IDIOTA di come mi dipinge Obiettivo Comune......
MENDY
2019-01-16 12:08:03
Un amministrazione seria intanto fa riprende con le telecamere ! Sennò ce puzza di bruciato ! Le telecamere l hanno messe a fine mandato perché si vede che le orecchie gli scoppiavano a forza di sentire telecamere telec ! Perché se fosse stato il loro intellingent ,Non avrebbero aspettato il M5S che so qualche anno che lo dice ! Però arrivati soldi freschi dal prefetto , ma andata male perché fine mandato ! !!!!! Andavano messe anni fa come altri comuni normali anno.! Io le multe non le prendo signor ROMOLO ! Ma x fa le multe ci devono esse tanto di segnaletica ,come fuori il paese anche dentro il paese se le vuoi fa anche quando vado a casa , Perché non abbiamo l orecchino L naso ! le case dietro la Gescal ce stato mai ? Ce la terra che quando piove ci vogliono gli stivali! Ho no fatto richiesta di asfalto anche pervhe non sono 10 km , gli è stato risposto andate dal prefetto ! A parte ci sono zone che ci abitano che d estate ci saranno anche i serpenti , l erba gli entra dentro casa ! Ma come si fa !!! Sono in 20 dentro a quel buncher possibile che un giro per il paese ha vede" non ci va nessuno ? Oltre tutto già è stato segnato ! Il problema è Che non ci abitano loro , altrimenti sarebbe stato un oasi di pace ! VERGOGNA
Renato Bagnoli
2019-01-16 19:02:25
Devo, in tutta onestà, riconoscere un grande merito al Sindaco: aver dato finalmente al nostro comune un nuovo Comandante della P.L. che conosce il fatto suo e che in pochi giorni ha subito dimostrato di che pasta è fatto. Erano anni che Tuscania aspettava un uomo così.
Romolo I
2019-01-18 18:36:43
Vorrei far notare a tutti quelli che scrivono su questo blog e ai Tuscanesi che il suddetto "Romolo" non ha nulla a che fare con il mio nome Romolo e che da oggi in poi mi firmerò
Romolo I.

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu