● – CASAPOUND: COMUNICATO STAMPA INAUGURAZIONE SEDE ANPI ALL'INTERNO DELLA SCUOLA PRIMARIA - Succede a Tuscania - Toscanella - 2019


Zodiac  
Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

● – CASAPOUND: COMUNICATO STAMPA INAUGURAZIONE SEDE ANPI ALL'INTERNO DELLA SCUOLA PRIMARIA

Pubblicato da in Blog Toscanella ·
Ricevo questo comunicato da CasaPound Italia Tuscia Nord Ovest e pubblico nel mio blog:

 
  • Accade che Tuscania ultimamente abbia a salire spesso agli onori delle cronache.

  • Accade che l'amministrazione di centrodestra a guida Bartolacci (Fratelli d'Italia), per mero calcolo elettorale formulato in vista delle prossime elezioni, conceda l'uso della palestra sottostante la Scuola Elementare Comunale di via Volontari del Sangue all'associazione "Nuova Brigata Matteotti".

  • Accade che la suddetta associazione entri poi a far parte dell'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia (ANPI), e che oggi 20 dicembre nei locali di una scuola pubblica ne venga inaugurata in pompa magna una sezione.

  • Accade che quei locali sottostanti la scuola, prima adibiti a palestra della stessa, fossero stati dichiarati da tempo inagibili.

  • Accade infine, come facile evincere dal comunicato stampa che riguarda l'evento, che l'intento dichiarato di questa protostorica compagine sia politico, e finalizzato ad influenzare gli esiti delle elezioni comunali tuscanesi del prossimo anno.

Sembra pertanto lecito chiedersi:
 
  1. in quali termini un'organizzazione politica abbia più di altre il diritto di esistere alle spalle dei contribuenti e senza cacciare un euro per pagarsi il luogo dove svolge l'attività
  2. perché, se in realtà i suddetti locali sono agibili, è stato negato l'uso legittimo della palestra ai bambini in favore di un mascherato abuso politico
  3. cosa spera di ottenere da cotanta operazione la giunta uscente
 
CasaPound Italia Tuscia Nord Ovest vuole vederci chiaro. Nel condannare senza mezzi termini l'accaduto facciamo presente che non sarà una sezione ANPI appositamente radicata a dieci metri dalla nostra sede a fermare un'attività politica svolta alla luce del sole e finalizzata alla diffusione di una proposta nel merito dei problemi di Tuscania e del comprensorio.
 
Le guerre ideologiche le lasciamo volentieri a chi non ha di meglio da fare.
 
 
                           CasaPound Italia Tuscia Nord Ovest



10 commenti
Voto medio: 1100.0/5
Partigiano
2018-12-20 12:11:54
Gigi ma sei passato a Casapound?
Gigipica
2018-12-20 12:21:53
@Partigiano: giuro che mi aspettavo che qualcuno facesse questo commento. Non vedo perché dovrei avere un'appartenenza politica, se lo vuoi sapere non sono né di CasaPound, né di nessun'altra formazione politica, sono semplicemente un Blog che è seguito da molti tuscanesi e credo che tutti devono avere il diritto di dire la propria opinione che sia di destra, di sinistra, di su o di giù, di qua o di là.
giulio vittorangeli
2018-12-20 13:12:53
Come si dice... da quale pulpito viene la predica. Da chi abusivamente a Roma occupa un intero stabile. Comimciassero a sgomberare quello, poi possiamo anche iniziare a discutere.
Antifascista
2018-12-20 13:35:47
Sono un convinto antifascista e non commento ciò che quella gente ha scritto. Volevo solo invitare i lettori a leggere chi sono, cosa fanno e a chi si ispirano, sia quella gente che i partigiani. Ognuno faccia le proprie valutazioni.
https://it.wikipedia.org/wiki/CasaPound
http://www.anpi.it/
https://it.wikipedia.org/wiki/Crimini_di_guerra_italiani
Alfredo
2018-12-20 14:19:40
Lasciamo perdere i commenti di sinistra e occupazione, parlassero dei centri sociali di sinistra, ma sembra che questo partito di destra dia filo da torcere ai grillini, come mai tacciono?
Giovanni
2018-12-20 14:35:05
Come al solito ,ora ,inizieranno ad attaccare chi ha permesso di pubblicare questo comunicato !Poi inizieranno a parlare di occupazione abusiva e accuseranno casa Pound di violenza!Nessuno parlerà del caso nello specifico e cioè che il comune da’una sede publica ad un’ associazione e non ad altre e tutto questo per 4 voti! Ma chi parla cosa fa?CasaPound è vicinaagli ITALIANI in difficoltà e difende le nostre tradizioni !
Christian
2018-12-20 17:55:02
Premetto che se fossi stato il sindaco non avrei concesso spazi comunali ad organizzazioni politiche o pseudo-politiche. Personalmente non amo né Casapound né l'Anpi perché ritengo che si rifanno a ideali ormai obsoleti e passati, però sentirsi fare la morale da questi "fascisti del terzo millennio" mi sembra veramente squallido. Non lo capiscono che intanto al governo non ci andranno mai...
Cencio
2018-12-20 19:54:28
Voglio subito dire che io sono uno di destra ma non al livello di CasaPound, però a mio parere voglio dire questo:

Il movimento che ha creato denunciato da CasaPound, il caro e ben amato SINDACO in questo articolo e il grossissimo movimento nell'articolo (addirittura a livello nazionale) della maestra delle scuole elementari che toglie la parola GESU' e mette LAGGIU', si ha sbagliato, ma per me queste sono due mosse sporche che ha fatto il caro SINDACO e la fatto (PRESUMO) per far si di poter avere un'altra possibilità di entrare nel partito della LEGA visto e considerato che so che sia il signor Bartolacci sindaco di Tuscania e il signor Caci sindaco di Montalto di Castro SONO STATI RIFIUTATI ENTRAMBI, questo che vuol dire? Chiaramente per il signor Bartolacci che sappiamo tutti come si è comportato in questi anni da sindaco a Tuscania non so come si è compartato il signor Caci sindaco di Montalto di Castro, a mio parere è una persona che stimo conoscendolo così con le notizie sui giornali e sinceramente rimango un po meravigliato che la sua entrata nella Lega sia stata rifiutata ma del signor Bartolacci non mi meraviglio proprio per niente almeno io non so il resto.
Il cittadino
2018-12-20 20:08:23
Vorrei ringraziare Gigi Pica che con il suo blog ha permesso a tutti i Tuscanesi di esporre le loro opinioni su fatti e vicende che riguardano la nostra città, l'Italia e tutto il mondo. Se non fosse stato per lui molti problemi economici e politici soprattutto del
nostro paese non sarebbero emersi. Mi rivolgo a tutti coloro che lo attaccano in modo negativo, ricordate che a volte ha dovuto
subire per tenere aperto questo blog. Quindi siate riconoscenti a questa persona che ha dato a TUTTI la possibilità di esprimere il proprio punto di vista.
mark
2018-12-21 11:51:10
Mi associo a quanto detto da IL cittadino. Anche se Gigi Pica non ha bisogno certo di essere difeso(sa benissimo farlo da solo), concordo che questo blog ha avvicinato alla politica (intesa come amministrazione del bene pubblico e del nostro paese) mota più gente di quanto riuscirebbero a fare delle pseudo associazioni politiche come quelle citate sopra(sia di destra che di sinistra). Un' amministrazione deve essere superpartes, al di sopra di tutto, quindi reputo questa scelta sbagliata( a prescindere dal colore politico).

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu