• - CAMBIA LA VIABILITÀ IN VIA VERONA E IN VIA SALUMBRONA - Succede a Tuscania - Toscanella - 2019


Zodiac  
Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

• - CAMBIA LA VIABILITÀ IN VIA VERONA E IN VIA SALUMBRONA

Pubblicato da in Blog Toscanella ·

 
Con ordinanza del Corpo di Polizia Locale n.ro 6/2019 del 02/02/2019 si applicano sensi unici nelle due vie al fine di uno snellimento e sicurezza del traffico in un punto nevralgico della città dove c’è un supermercato e la Caserma dei Carabinieri. Mi congratulo con il Comandante Mattarelli sempre così sensibile alle esigenze dei cittadini. luigi pica.
 
ecco l’ordinanza:

 
Ecco un commento di un cittadino che auspica che altre zone di Tuscania, altrettanto bisognose di un intervento simile a quello di via Verona, giungano all’attenzione del Comandante Mattarelli e trovino soluzione.
 
“Benissimo questa ordinanza. Era ora. Quando però la stessa cosa su Via Tirrenia, Via dell'Olivo e Via XXIV Maggio?
 
Ingresso su Via dell'Olivo dalla Rotonda pericolosissimo (gente che sfreccia dritto per dritto imboccando per via dell'Olivo. Una regolamentata non farebbe certo male)... Per non parlare di Via XXIV Maggio quando passano Autobus di linea e mezzi pesanti in genere..... ma anche con sole autovetture è sempre un caos.”
 
Io aggiungo che un senso unico in via XXIV Maggio, oltre che aumentare la viabilità e la sicurezza, sgraverebbe l’incrocio di via Canino/via Piansano.
 
qui sotto un’immagine di come dovrebbe cambiare via XXIV Maggio:
 
luigi pica





4 commenti
Voto medio: 140.0/5
Renato Bagnoli
2019-02-02 18:10:14
Forse sarebbe necessario spiegare anche che chi percorre la rotatoria ha sempre la precedenza su tutti coloro che intendono immettersi nella stessa. Mi sembra che molti non l'abbiano ancora capito.

Servirebbe anche una segnaletica verticale di "dare la precedenza" ai veicoli che circolano sulla rotatoria per chi proviene da via Filzi.
Andreas
2019-02-02 19:53:44
Giusto il senso unico su Via XXIV Maggio ma forse meglio al contrario.
Chi proviene da Via XXIV Maggio si trova ad immettersi in questa "pseudorotonda" ma in sostanza va dritto per dritto in Via dell'Olivo come scritto dal cittadino (la mappa sopra inganna.... e se pur vero che chi è dentro la rotonda ha la precedenza, non è certo autorizzato ad imboccarla a 100 all'ora perché ha la precedenza!).
.....Non è un caso se oltre alla scarsa segnaletica verticale manca del tutto la segnaletica orizzontale al suo interno.
Gigi Pica
2019-02-03 00:23:28
XAndreas... Il senso unico all'inverso in via XXIV Maggio, darebbe problemi con i sensi unici di via Gorizia e via IV Novembre inoltre il senso unico all'inverso non sgraverebbe i problemi all'incrocio di via canino e via piansano.
Comunque ben vengano le idee che servono a migliorare il nostro traffico.
Andreas
2019-02-04 10:48:34
@ Sig. Pica

Le spiego il mio punto di vista certamente si può condividere o meno.

Per via IV novembre non ci sarebbe alcun problema, del resto tuttora per andare nelle attività commerciali della stessa via o delle limitrofe in Via Tarquinia si passa come sempre dalla rotonda svoltando a sx da via XXIV Maggio (il problema semmai è un altro e cioè che tutti da via IV Novembre svoltano a sx su via Tarquinia nonostante il divieto di svolta! Ma questo "esula dal nostro argomento in questione").

Stesso discorso per via Gorizia con il senso unico di via XXIV Maggio verso incrocio con via Canino basta mettere la dovuta segnaletica all'incrocio di via Gorizia con via XXIV Maggio (uscendo da via Gorizia si avrebbe l'obbligo, ovviamente, di andare verso via Canino, ma al contrario si avrebbe l'obbligo di andare verso la rotonda, non vedo la differenza. Inoltre si può sempre modificare la viabilità in un verso o nell'altro di Via Gorizia e volendo anche solo parzialmente fino allo slargo davanti "Misticanza" in modo da permettere il doppio senso verso Via Canino , ma questo sarebbe un optional).

La cosa fondamentale invece è che in un verso o nell'altro, il senso unico di Via XXIV Maggio sgraverebbe in identico modo i problemi all'incrocio di via Canino , via Piansano e Viale Volontari del Sangue (sempre incrocio a 4 resta, con lo stesso sgravio praticamente di eliminare una corsia delle 8 attuali ma soprattutto un attraversamento diretto ...non attraverso più da via Piansano verso XXIV Maggio o viceversa nell'altro caso....ma il più pericoloso da sempre è stato l'attraversamento da via Piansano).

La cosa ancora più sostanziale sarebbe un'altra, con il senso unico verso via Canino si sgraverebbe molto la rotonda (un conto eliminare un imbocco ed un conto eliminare un'uscita in rotatoria). Inoltre non potrebbero più sfrecciare da via XXIV Maggio verso via dell'Olivo (A tal proposito vedo che molti ripetono che la precedenza è sempre di chi è all'interno della rotonda, va bene ma per favore vai piano e guidi con prudenza! ..... In ogni caso vista la conformazione planimetrica attuale e la carenza di segnaletica orizzontale, spesso, c'è sempre un momento simultaneo in cui sia chi si immette da via Tarquinia e sia chi proviene da via XXIV Maggio si trova all'interno della rotatoria).

Un'altra domanda a quante corsie è la rotonda? Mancando la segnaletica orizzontale presumo una, allora si rimanda a questo:

Rotatoria ad una sola corsia per senso di marcia

Nell’affrontare una rotatoria ad una sola corsia per senso di marcia l’automobilista deve:
tenersi vicino al margine destro della carreggiata durante l’immissione;

azionare l’indicatore di direzione destro nel caso intenda uscire alla prima uscita a destra;

in alternativa accedere alla rotatoria senza azionare alcun indicatore di direzione, salvo azionarlo non appena avrà superato l’uscita che precede quella a cui intende uscire.
Ciò significa che, affrontando per esempio una rotatoria a quattro uscite e volendo uscire alla terza, si azionerà l’indicatore di direzione solo dopo aver superato la seconda.

Nessun problema relativo alle corsie in questo caso, essendocene solo una disponibile.

Altrimenti (se faranno la segnaletica orizzontale) Rotatorie a due o più corsie

se si intende uscire verso destra, ci si immette in rotatoria tenendo la corsia di destra e azionando l’indicatore di direzione nel caso in cui l’uscita prescelta sia la prima, altrimenti la “freccia” va inserita non appena di avrà superato l’uscita che precede quella prescelta (ricordiamo che entrambe devono essere verso destra);

se si intende proseguire dritto, ci si immette tenendo sempre la corsia di destra e senza azionare alcun indicatore di direzione, che anche qui andrà inserito una volta superata l’uscita che precede quella che abbiamo scelto. In caso di traffico intenso è concesso comunque di accedere alla rotonda tenendo anche una corsia centrale, dovendosi però spostare con adeguato anticipo sulla corsia più esterna nel momento in cui si sarà vicini all’uscita;

se si intende svoltare a sinistra, ci si immette restando sulla corsia sinistra della strada di accesso con l’indicatore di direzione sinistro acceso, si circola nella corsia di sinistra e ci si sposta con anticipo a destra in prossimità dell’uscita. Anche qui l’indicatore di direzione va azionato una volta superato il braccio precedente a quello in cui vogliamo uscire.
In caso di traffico intenso è comunque legittimo occupare la corsia di destra nell’immissione, anche se si intende svoltare a sinistra. È importante inoltre valutare bene i cambi di corsia durante la percorrenza della rotatoria, avendo cura di non tagliare la strada agli altri automobilisti.

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu