● - SCUOLA MEDIA DI TUSCANIA: CONCLUSI I PROGETTI PON DI CODING E DI ROBOTICA - Succede a Tuscania - Toscanella - 2019


Zodiac  
Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

● - SCUOLA MEDIA DI TUSCANIA: CONCLUSI I PROGETTI PON DI CODING E DI ROBOTICA

Pubblicato da in Blog Toscanella ·
Ricevo e pubblico nel mio blog:
 
Si sono da poco conclusi presso la Scuola Media di Tuscania i progetti PON di Coding e di Robotica, Stringimi forte amico Robot, docenti gli esperti Luciano Papacchini, Daniele Olimpieri e le professoresse Simona De Persiis, Monica Papacchini ed ideatrice del progetto, Elena Mozzetta.
 
Il coding è un'introduzione alla programmazione informatica attraverso la soluzione di problemi e la creazione di giochi che allenano anche il ragionamento logico e la collaborazione nel gruppo degli studenti per raggiungere un obiettivo, per esempio costruire e programmare un robot. Inutile dire che i ragazzi hanno accolto la novità con entusiasmo ed impegno e si sono divertiti a sperimentare un modo nuovo di lavorare a scuola.
 
Hanno acquisito competenze che già stanno pensando di utilizzare autonomamente a casa (e insieme agli amici) attraverso le piattaforme dedicate messe a disposizione dal MIUR nell'ambito dei progetti di avviamento alle nuove tecnologie.
 
Una ragazza ha detto 'Ho cambiato modo di pensare, prima accendevo la radio e basta, ora penso ai passaggi da fare per farla accendere a un robot', e credo che questo sia il premio migliore per i docenti del corso e per tutti gli insegnanti e il personale scolastico che con tanta passione e fra mille difficoltà permettono ai ragazzi, attraverso l'informazione e l'educazione al pensiero critico, di formare una base solida sulla quale costruire il futuro.
 
Due ragazze sono state ammesse al corso estivo 'Lo zoo dei robot' che si sta svolgendo presso l'Istituto Paolo Savi a Viterbo, finanziato dal MIUR e dal Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio.
 
Tutti segni che quando si riesce ad accedere e utilizzare al meglio i fondi pubblici si possono fare grandi cose e creare opportunità di formazione enormi. Che questa esperienza possa essere un buon esempio per nuovi progetti e nuovi stimoli per una scuola che cresce e fa crescere in un mondo che cambia!



Nessun commento

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu