● – IL 20 DICEMBRE SARÀ INAUGURATA A TUSCANIA LA SEDE DELLA SEZIONE ANPI - Succede a Tuscania - Toscanella - 2019

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

● – IL 20 DICEMBRE SARÀ INAUGURATA A TUSCANIA LA SEDE DELLA SEZIONE ANPI

Pubblicato da in Blog Toscanella ·
Giovedì 20 dicembre sarà inaugurata la Sezione ANPI di Tuscania. Sono ancora vivi a Tuscania i valori che hanno ispirato la vita dei partigiani: l’antifascismo e la difesa della Costituzione Italiana.
 
La Nuova Brigata Matteotti, libera associazione antifascista, che da alcuni anni il 25 aprile nella festa della Liberazione, ricorda la lotta ed il sacrificio di quanti si sono battuti per la libertà, ha aderito all’Anpi, l’Associazione Nazionale Partigiani d’ Italia, presso il comitato provinciale di Viterbo.
 
Già da alcuni mesi i cittadini che hanno aderito alla Sezione di Tuscania , si incontrano regolarmente, per programmare alcune importanti iniziative che si terranno nella nostra città dalla prossima primavera. Una prima iniziativa è programmata per il prossimo 20 dicembre, giovedì, alle ore 16 con l’inaugurazione della Sezione che sarà intitolata al Prof. Armando Ottaviano, partigiano martire della barbarie nazifascista, trucidato assieme ad altri 334 innocenti, nell’eccidio delle Fosse Ardeatine il 24 marzo 1944.
 
Il Prof. Ottaviano, come ufficiale di collegamento del Comitato di liberazione nazionale del Lazio operò a lungo nella provincia di Viterbo e nel territorio di Tuscania in stretta collaborazione con la Brigata Matteotti che qui operava. Verrà ricordato anche il giovane Franco Basile , partigiano della Brigata Matteotti, caduto in combattimento contro i nazisti proprio qui a Tuscania. I locali della sezione , siti nel seminterrato della Scuola Elementare, in Viale Volontari del Sangue, sono stati concessi all’Anpi dall’Amministrazione Comunale, in una sede che già ospita altre iniziative a carattere artistico-culturale.
 
Alla manifestazione parteciperanno esponenti delle strutture provinciali e regionali dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia. Tutti i cittadini di Tuscania e i sinceri democratici che si riconoscono nei valori immortali dell’antifascismo e nei principi fondamentali della Costituzione Italiana, sono invitati a partecipare alla manifestazione.
 
L’incontro sarà occasione per scambiarci gli auguri per le imminenti festività . Tuscania non è un isola felice, alcuni recenti, inquietanti episodi con scritte comparse sui muri del quartiere exGescal e l’inaugurazione di una sezione di una formazione politica che fa esplicito riferimento al fascismo, ci consentono di poter affermare che certi orrori potrebbero ancora tornare e che la guardia non va abbassata: C’è bisogno di Resistenza. ANPI - Sezione di Tuscania



1 commento
Voto medio: 110.0/5
giulio vittorangeli
2018-12-17 10:21:53
L’Associazione Provinciale di Viterbo Italia-Nicaragua, non potendo partecipare all’inaugurazione della Sezione ANPI “Armando Ottaviano” di Tuscania, che si terrà giovedì prossimo 20 dicembre, invia i più sinceri auguri per l’importante iniziativa.
La lotta contro la dittatura somozista in Nicaragua e contro il nazifascismo in Italia non sono storia che appartiene a un passato remoto, appartengono alla nostra drammatica attualità.
Siamo consapevoli che lo strumento più importante di cui si nutre la crescita del fascismo è la ricerca di capri espiatori cui addossare le responsabilità per le circostanze sociali ed economiche intollerabili in cui si vive.
Oggi questo ruolo è interpretato dagli “immigrati” che arrivano nell’Unione europea.
Perciò dobbiamo rafforzare i valori antifascisti.
Dobbiamo proclamare che oggi ciascuno è antifascista le cui parole e azioni rappresentano l’umanità intera, la lotta per l’uguaglianza e la tolleranza.
Possiamo essere antifascisti ovunque: sul luogo di lavoro, all’interno della cerchia dei nostri amici e in famiglia.
Terminiamo con una frase storica: “No pasaran!”

Giulio Vittorangeli
(Ass.ne Italia-Nicaragua
Via Petrella n. 18 – 01017 Tuscania
www.itanicaviterbo.org)

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu